2019

La capitale europea della cultura 2019 è Matera

Vi avevamo preannunciato nelle scorse settimane, come la nostra città di Lecce – insieme con Matera – concorresse per ottenere il titolo di Capitale europea della cultura 2019: pur ovviamente facendo il tifo per il simbolo indiscusso del Salento, nella competizione per questo ambito titolo – nella quale erano presenti persino Cagliari, Siena, Ravenna, Assisi e Perugia – non possiamo certo non gioire per il successo ottenuto dal capoluogo lucano, ad un tiro di schioppo da noi, con il quale finalmente sarà possibile riaccendere i riflettori della ribalta sul Mezzogiorno e tutto il suo potenziale culturale, antropologico, storico ed artistico.

Matera capitale europea della cultura 2019: un’occasione anche per la Puglia

Grazie alla notevole vicinanza geografica, oltre ovviamente anche ad usanze e tradizioni che ci possono tranquillamente accomunare con il popolo lucano, il Salento, la città di Lecce e tutta la Puglia in genere, può comunque gioire per il successo di Matera. Lo stesso potrebbe fungere da importante occasione per favorire il rilancio del nostro territorio anche dal punto di vista del valore aggiunto storico, approfittando di un indotto turistico di una certa rilevanza che, anche considerando il momento economico non proprio favorevole, potrebbe finalmente favorire un vero rilancio dell’economia regionale attraverso una valorizzazione del patrimonio locale.