cineporto-lecce-cinematografia-accessibile

Al Cineporto di Lecce l’evento Cinematografia Accessibile

Torniamo a parlare di cinema in Puglia, e lo facciamo concentrandoci su un interessante appuntamento che si svolgerà dal 17 al 20 giugno presso il Cineporto di Lecce: si tratta dell’evento “Cinematografia Accessibile“, che su una tre giorni sostenuta da Apulia Film Commission e dall’Associazione Poiesis, propone una selezione di proiezioni, come del resto, anche seminari, workshop ed incontri durante i quali si potranno affiancare temi come la cinematografia e l’accessibilità, tra innovazione e aspetto sociale in questo mondo dell’intrattenimento.

Il concetto di cinematografia accessibile: arte fruibile da tutti

Nato in Inghilterra, questo modo di concepire la realizzazione di film e di opere cinematografiche in genere, punta in sostanza a progettare e produrre le opere con tanto di supporto audiovisivo adatto a persone diversamente abili, passando per esempio da un doppiaggio accurato, a un sistema di sottotitoli per persone audiolese, o ancora, delle descrizioni audio, realizzando tutte queste modalità di fruizione dell’opera nello stesso momento in cui vengono svolte le riprese, per mantenere un lavoro il più possibile fedele nonché anche per ottimizzare le risorse per la realizzazione del film.

Un sunto del programma di Cinematografia accessibile

L’evento prende il via mercoledì 17 giugno, con workshop tra le 16.30 e le 19, cui seguirà alle 19.30 l’introduzione alle pellicole proiettate, vale a dire, “Notes on Blindness”, “Joining the Dots” e “Un granito de arena”. Il giovedì 18, invece, ci sarà dalle 16.30 alle 19.30 un workshop “traduzioni per il cinema”, mentre che, dalle 19.30 ci sarà un’introduzione al film “Nina”. La giornata di sabato 20 giugno, invece, prevede il workshop “accessibilità audiovisia nei film per bambini” dalle 9.30, ulteriori iniziative con workshop e seminari, nonché dalle 16.30, un laboratorio per i piccini “Io, Pinocchio e tu”, cui seguirà la proiezione del film “Pinocchio”.