Puglia inverno New York Times

A distanza di poco meno di un anno dalla notevole nevicata che ha imbiancato la Puglia nel gennaio 2017 per la gioia dei bambini ma non degli agricoltori, arrivano le buone notizie: in arrivo i primi risarcimenti.

Un tanto atteso risarcimento

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha approvato oggi il  “Decreto di declaratoria eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nei territori della Regione Puglia dal 5/1/2017 al 12/1/2017”. Con il suddetto decreto, il Ministero ha individuato 92 comuni ai quali spetta un risarcimento relativamente ai danni – a strutture o a produzione – subiti in occasione della nevicata. Nel corso dello scorso inverno, peraltro, non solo nevicate ma anche notevoli gelate hanno danneggiato i raccolti ed i terreni.

250 milioni di euro di danni

I 92 comuni individuati, a seguito di minuziosi sopralluoghi, sono sparsi un pò in tutta la regione. dal foggiano sino in Salento. In generale, si è stimato che i danni complessivi che il comparto agricolo ha subito ammontino a 250 milioni di euro. Il risarcimento approvato oggi sarà d’aiuto all’agricoltura pugliese ed alle numerose aziende messe letteralmente in ginocchio dal maltempo. Non dimentichiamo che il settore agricolo è diventato trainante per la regione Puglia, tradizionalmente votata solo al turismo.

Un aiuto concreto per un comparto trainante

Ci auguriamo che i risarcimenti in arrivo aiutino le aziende in difficoltà a risollevarsi ed a donare ancor più lustro ad un settore che sta diventando esemplare in tutto il paese per la serietà e la qualità del prodotto offerto. Inoltre, speriamo che l’inverno 2018 ci regali solo una leggera spruzzata di neve, per la gioia dei più piccoli, ma senza esagerare!