Tutto pronto per MARU, consueto appuntamento “piccante” in quel di Ruffano, il 2 e 3 settembre prossimi. Ma vediamo nel dettaglio di che si tratta.

E’ la sagra più piccante del Salento, e tutti ogni anno l’aspettano. Tra il serio e il faceto, Maru propone divertenti gare di resistenza al piccante, albero della cuccagna, ma anche convegni, teatro, musica e tanta buona enogastronomia. La organizza ogni anno Made in Soap, con l’associazione Idee in Movimento. Quest’anno l’appuntamento è a Ruffano il 2 e 3 settembre. Non mancheranno naturalmente le consuete luminarie, oltre ad un allestimento ad hoc in tema peperoncino. Sarà piacevole passeggiare nel centro storico di Ruffano ammirando le tante piante di peperoncino provenienti da tutto il mondo e soffermandosi qua e là ad assistere agli spettacoli teatrali e musicali organizzati per l’occasione! E se lo stomaco si dovesse far sentire, non mancheranno interessanti stand enogastronomici dove gustare tutto il meglio della tradizione salentina: sottoli, passate, prodotti dolciari, olio di oliva e molto altro.

2 settembre, portatori sani di sorrisi e molto altro

Il 2 settembre andranno in scena i Portatori sani di sorrisi, la Fabbrica dello Spettacolo, Fabrizio Saccomanno e Mino De Santis con Trapule, Manus Band, e il gruppo Musicamanovella. Appuntamento, sempre il giorno due settembre, con l’albero della cuccagna.

3 settembre, show cooking, musica e cultura

Il 3 settembre sarà la volta invece dello show cooking organizzato da Città del Gusto di Lecce e Gambero Rossosul fronte musicale e teatrale sarà possibile assistere alle esibizioni di Donna Lucia, Lucia Minutello e P40 ed al divertente spettacolo di Clown Lacoste, oltre al sottofondo di Maisto Street Band. Un momento culturale molto interessante sarà invece quello dedicato alle Varietà frutticole tradizionali del Salento, Biodiversità, Conservazione, Valorizzazione” a cura di Francesco Minonne.

Gara di resistenza al piccante!

Non mancherà il consueto appuntamento con la gara di resistenza al piccante! Una vera e propria sfida a colpi di peperoncini sempre più piccanti, dove naturalmente vincerà il palato più temerario!