il-borgo-animato-candela-2018

A Candela l’appuntamento con l’evento “Il borgo animato”

Il periodo natalizio è ormai alle porte, care amiche e cari amici della Puglia, e non potevamo non proporvi un appuntamento per cominciare a celebrare questo momento dell’anno nel migliore dei modi: l’occasione ci è offerta, in questo caso, dalla piccola località foggiana di Candela, presso la quale – a partire da domani (sabato 1. dicembre) e fino al prossimo 6 gennaio 2019 – si svolgerà “Il borgo animato“, una festa dedicata alla spiritualità del Natale, dove è possibile lasciarsi stupire dalla bellezza del centro storico per immergersi in un contesto fuori del tempo.

A guidare i visitatori nella scoperta di questo mondo, ci pensa la popolana Gisella, la quale ha l’incarico di portare le genti nel Castello di Candela, dove poter toccare con mano il fascino della vita dell’epoca quattrocentesca. Ma il Borgo Animato, poi, stupisce anche per la sua Casa di Babbo Natale e, ancora, con personaggi storici presso la Via delle Botteghe, dove storie antiche si intrecciano con la scoperta di mestieri o, ancora, con le vicende cavalleresche, nonché i segreti che stavano alla base della selezione (e nomina) a cavalieri.

Il borgo animato a Candela: il forno antico

L’evento di Candela è un’opportunità unica pure per prendere nota della magia dell’antico forno a paglia presente nel Castello, simbolo indiscusso della ristorazione dell’uomo dalle fatiche della giornata, proprio perché in questo luogo simbolico, il fornaio e il panettiere medievale si dedicavano alla preparazione delle migliori ricette dei prodotti da forno. Per l’occasione, sarà il fornaio Ezechiele a mostrare ai presenti tutti i segreti dell’antica arte della panificazione.

Per assistere a questo (ed altri) spettacoli, è possibile prenotare le visite guidate durante i giorni feriali, oppure, prendere parte alle rappresentazioni in calendario alle 12, 16, 17.15, 18.30 e 19.15 nei giorni festivi.