uk-imprenditore-pugliese-skassa-kazz-mango-pu-kazz

Skassa Kazz e Mango Pu Kazz: le società di un imprenditore pugliese in UK

A leggere questi nomi con la consapevolezza del caso e la conoscenza vernacolare indispensabile, non può che affiorare uno spontaneo sorriso: nel Regno Unito, invece, queste due ragioni sociali sono state registrate senza alcun problema alla Companies House da parte dell’imprenditore pugliese Luigi Aseni, il quale, tramite i suoi locali pubblici in Scozia è riuscito a costruire delle attività di successo, che riescono a dare lavoro a ben 105 persone, ottenendo persino il riconoscimento di miglior locale pubblico notturno della Scozia secondo quanto riportato dalla camera di commercio di Glasgow.

Da aiuto pizzaiolo a imprenditore di successo con quattro locali trendy

In Puglia, Luigi a 23 anni lavorava come ragioniere contabile in una società attiva in provincia di Bari, con uno stipendio indubbiamente degno di nota – 2’300 euro secondo quanto riportato dai media: eppure, per questo giovane pugliese, la realizzazione personale doveva passare per altro, e così, ha deciso di partire per la Scozia e di cominciare la sua avventura nel Regno Unito in qualità di aiuto pizzaiolo, con una retribuzione davvero irrisoria rispetto a quanto guadagnava a casa.

Lo spirito d’intraprendenza l’ha portato a chiedere sostegno finanziario alla HSBC per l’apertura di due pub brasiliani, uno nella città di Glasgow – il Boteco do Brasil, insignito del riconoscimento della camera di commercio – e l’altro ad Edimburgo. Nel frattempo, i locali di Luigi sono diventati quattro e, per il futuro, il giovane pugliese punta ad acquistare l’immobile del suo nuovo locale “Mango” (da cui Mango Pu Kazz) e, quindi, all’apertura di un nuovo Boteco nella metropoli di Londra.

Dal canto nostro, non possiamo che augurargli il massimo successo, ricordandosi sempre delle sue radici anche quando andrà a costituire la sua prossima società, perché noi si possa raccontare nuovamente della sua intraprendenza con il sorriso sulle labbra pensando al nome della sua prossima società limited…