Photo by https://ciaotutti.nl/

La collaborazione tra Olanda e Puglia per il cumelo

A volte, l’amore per il proprio lavoro consente anche di scoprire prodotti tipici che possono esser riconosciuti non solo tra i confini di un paese, bensì anche nel nord Europa. Ebbene sì, dietro al cumelo vi è proprio l’amore per la scoperta di un prodotto come il cucumis melo L. ovvero  il barattiere che ha assaggiato  Gerard van Loon, collaboratore dell’olandese The Greenery. Lo stesso, dopo aver mangiato per la prima volta questo melone immaturo ne è rimasto entusiasta a tal punto da trasferirsi con tutta la famiglia in Puglia. Da qui, l’idea di aprire un B&B, dove proporre proprio questo tipo di melone ai clienti olandesi. Così, è nata la collaborazione tra il marchio pugliese Miss Freschezza e The Greenery: in questo modo è stato possibile inviare i primi cumelo in Olanda presso la catena Jumbo per vendere il melone e farlo provare durante le degustazioni agli olandesi in estate. Il risultato è stato eccellente!

Come si presenta il cumelo?

Se vi state chiedendo come si presenti ai nostri occhi un cumelo, non preoccupatevi, perché ora ve lo spiegheremo. Per prima cosa, si tratta di un prodotto che cresce nelle terre pugliesi, tra Fasano e Monopoli, e più precisamente nella piana dove vi si trovano gli ulivi secolari. Ha una forma tondeggiante con una superficie glamba di colore grigio/verde; il suo peso, invece, può variare tra i 400 ed i 700 grammi. Passando al gusto ed ai nutrienti, si tratta di un frutto contraddistinto da acqua e sali minerali  – privo però della cucurbitacina, quindi più digeribile – che ha un gusto fresco con una nota leggera di dolce. Se ancora non l’avete assaggiato, provatelo e fateci sapere che cosa ne pensate!