Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  

Turismo in Puglia, voglia di ripartenza sotto il segno della sicurezza

turismo puglia - Laterradipuglia.it

Uno dei temi maggiormente controversi e caldi nell’ambito del dibattito sulla ripartenza è sicuramente quello della stagione turistica ormai alle porte. In una nazione che fa ed ha fatto della sua vocazione turistica un fiore all’occhiello, e con essa dell’accoglienza, della gastronomia di qualità e molti altri settori attinenti, la ripartenza non è un’opportunità, bensì un’esigenza impellente, dettata dalla necessità di dare nuovo slancio ad un economia provata da quasi due anni di grandi sacrifici. E, stando al numero delle prime prenotazioni pervenute presso strutture turistiche ed albergatori, gli italiani stanno già dimostrando fiducia nella campagna vaccinale ed ottimismo per quanto riguarda i prossimi mesi. Tra le mete più gettonate, spicca ancora una volta la Puglia. Vediamo dunque velocemente quali sono le prospettive per il turismo in Puglia.

Cosa dice l’UE

Al fine di riaprire le frontiere in totale serenità e di dare la giusta spinta alla ripresa economica del paese, il Ministro Speranza ha sottolineato l’importanza di accelerare ulteriormente la campagna vaccinale cosicché, come auspicato, si raggiunga l’immunità di gregge entro la prossima estate. A questo, l’Unione Europea ha aggiunto la proposta di un Passaporto Vaccinale che, nel pieno rispetto della privacy e dei dati personali, preveda che ciascun cittadino possa essere dotato di un QR code da esibire ove necessario al fine di provare quando ed a che tipo di vaccino è stato sottoposto.

I primi esperimenti

A dire il vero, gli esperimenti sul tema sono già in corso. Avrete sentito sicuramente parlare di crociere o voli Covid Free. A questi si aggiungeranno presto anche i treni Covid Free, per non parlare delle destinazioni turistiche Covid Free. D’altronde, immunità di gregge o no, è indubbio che viaggiatori ed operatori turistici dovranno fare i conti con le nuove abitudini poste in essere dalla pandemia da Coronavirus.

Previsioni per la stagione turistica pugliese

Come detto, i viaggiatori che si stanno accingendo in queste ore a prenotare le loro vacanze per l’estate 2021 stanno prediligendo il turismo in Puglia. Se la messa a punto del “patentino vaccinale” sarà celere ed efficiente e che il dibattito lasci il giusto spazio all’operatività concreta, sicuramente il trend già positivo non potrà far altro che dare ulteriori segni di miglioramento.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •