La magia del Natale all’abbazia di Cerrate
abbazia di cerrate - Laterradipuglia.it

L’Abbazia di Cerrate è un luogo unico nel suo genere, scrigno di storia e di storie che affondano le loro radici nel lontano Medioevo. E dal Medioevo ad oggi ne ha viste davvero di ogni, passando da abbazia e centro di cultura e religiosità a masseria dedita alla produzione d’ogni ben di Dio in fatto di prodotti tipici pugliesi. Insomma, un luogo magico che molti amici amano visitare tutto l’anno, godendo della sua bellezza, delle sue straordinarie opere dal grande valore artistico ed architettonico, ed ascoltando quanto raccontato dalle guide turistiche che lì prestano servizio. Anche a Natale l’Abbazia di Cerrate non smette di stupirci e coccolarci con un interessante calendario di eventi pensati per grandi e piccini.

Abbazia di Cerrate, Natale in Puglia sotto il segno della suggestione

Vediamo allora quali sono gli eventi in programma per il Natale in Puglia presso l’Abbazia di Cerrate.

  • veglia di Natale in chiesa il 24 dicembre.
  • il 29 dicembre si terrà un concerto di canto gregoriano davvero emozionante e suggestivo. Lo spettacolo, che si intitola In Nativitate Domini, è a cura del gruppo Viri Cantores de Finibus Terrae, diretti dal maestro Lattante Giuseppe. L’appuntamento è nella chiesa di Santa Maria di Cerrate alle 10. Se siete iscritti al FAI l’ingresso è gratuito.
  • chi ama i presepi viventi non potrà perdersi una visita all’Abbazia di Cerrate nei giorni 2,3 e 4 gennaio, a partire dalle ore 17.00. Il presepe vivente si presenta in una veste teatrale mandando in scena lo spettacolo Verbum Panis Factum Est. L’evento è a cura della Parrocchia San Nicola – Mater Domini di Squinzano, con l’esibizione degli attori della Compagnia Teatrale Ghéfiura di Squinzano.
  • il 4 gennaio dalle 10.30 alle 12. del mattino ci sarà Il sapore del Sacro, un evento gastronomico per dare il benvenuto al 2023 sotto il segno dei sapori della tradizione natalizia del Salento. Una passeggiata di assaggi irresistibili a metà tra sacro e profano. L’evento ha luogo nell’officina dell’Abbazia. Largo ai simboli del solstizio invernale, con la presenza dell’antropologa Francesca Casaluci. L’intero evento ha un costo di 10 euro per gli iscritti al FAI, 13 euro per i non iscritti, pacchetti famiglia 36 euro.
LEGGI ANCHE  Incantesimi d'amore e riti magici in terra di Puglia

Ancora, per tutta la durata delle festività natalizie sarà esposto in chiesa un meraviglioso presepe di cartapesta solitamente presente presso la chiesa di S. Francesco da Paola di Lecce. Il presepe è di grande valore e risale alla fine del XIX secolo. Un “prestito” di grande pregio che conviene andare a vedere.