puglia-rurale-fondi
photo by vivereinviaggio.com

Oltre 3 miliardi di euro per lo sviluppo rurale della Puglia

In un momento di crisi, con il nostro paese che fatica notevolmente a ritrovare la strada della crescita e della competitività, ci sono buone notizie per la nostra economia regionale: tra il 2014 e il 2020, infatti, saranno disponibili praticamente 3 miliardi e 300 milioni di euro per favorire lo sviluppo rurale delle nostre aziende, una notizia importante soprattutto anche alla luce dell’ultima emergenza emersa, quella della xylella fastidiosa che sta danneggiando il patrimonio di ulivi. Sono infatti tanti i prodotti tipici che permettono alla nostra regione di brillare nel confronto internazionale, con buoni livelli di esportazioni di prodotti di alta qualità.

Da dove arrivano i fondi per lo sviluppo rurale della Puglia

Stando a quanto reso noto, i fondi per lo sviluppo rurale della nostra regione arriveranno in parte dagli aiuti europei erogati all’Italia: nel complesso, il nostro paese riceverà infatti 21 miliardi sull’arco di sette anni. Da notare che la proporzione di denaro di provenienza europea è pari a circa il 50 percento del totale dei fondi per lo sviluppo rurale, giacché la metà degli stessi sarà comunque assicurata dal nostro paese. Oltre a questi aiuti, nel corso dei sette anni dovrebbero giungere degli ulteriori aiuti diretti europei, che si possono quantificare nell’ordine dei 4 miliardi di euro, dei quali, una parte spetterà anche alla nostra regione.