Si chiama spirulina e forse alcuni di voi l’hanno già sentita nominare. Si tratta di un’alga, che la FAO ha definito Cibo del Futuro, già nota agli aztechi diversi secoli fa. La spirulina cresce nei laghi aventi acque alcaline e viene successivamente consumata sia fresca, come in Africa, dove è ingrediente principe di molte gustose zuppe, oppure essiccata, come spesso si usa qui in Europa.

La spirulina è buona un pò con tutto, sulla pasta, o nella pasta stessa (nell’impasto); nelle insalate; nello yogurt a colazione. Largo alla fantasia ed alla salute quando si parla di spirulina.

E’ incredibile quanto faccia bene alla salute quest’alga. Pensate che essa offre un ottimo apporto di proteine, di fosforo, di calcio, di ferro, di betacarotene, di zinco, di vitamina A e di vitamina C. L’apporto che essa è in grado di offrire è elevatissimo, tant’è che ne bastano solamente 2 grammi al giorno per integrare opportunamente la propria dieta.

Ma veniamo a noi. Sono due giovani di Bitetto i fondatori dell’associazione Apulia Kundi, che si occupa di produrre e commercializzare l’alga spirulina per ora solo in alcune regioni italiane, presso farmacie, parafarmacie ed erboristerie prevalentemente del Mezzogiorno. L’obiettivo è, naturalmente espandersi, conquistare il nord Italia e poi chissà.

Intanto potete provare ad acquistare una confezione da 20 grammi del loro prodotto ed integrarlo nella vostra dieta nella misura di un paio di grammi al giorno, e magari farci sapere se state beneficiando dei vantaggi dell’alga spirulina oppure no.