Nebbia in Puglia
Foto by inmeteo.net – Mario

Afa e caldo in Puglia

In queste ultime ore, la penisola italiana si ritrova travolta dall’anticiclone Caronte che sta portando un caldo assai intenso, soprattutto sulle regioni del centro-sud Italia. L’ondata di caldo, proveniente dall’Africa settentrionale, ha fatto innalzare di molti gradi sopra la media le temperature in Puglia, tant’è vero che in città come Foggia si è raggiunto il picco massimo di 40°C.

Il caldo, che è senz’altro anche positivo per la stagione in spiaggia e per i turisti, si è “mostrato” in un modo completamente diverso durante la mattinata di oggi: difatti, in Salento chi ha deciso di andare a trascorrere una splendida giornata al mare, si è ritrovato a passeggiare tra sabbia, acqua e nebbia!

Il Salento si risveglia con la nebbia

Le città salentine di Gallipoli e Santa Cesarea Terme stamattina si sono svegliate con la nebbia: questo non è assolutamente uno scherzo e, nonostante si possa pensare che la nebbia sia un fenomeno prettamente invernale od autunnale, in realtà non è così. Infatti, questo fenomeno che al momento sembra interessare principalmente le coste del basso Salento, è dovuto essenzialmente al tasso di umidità.

Quest’ultimo che in queste ore è andato incrementando negli strati bassi dell’atmosfera si è scontrato con l’afa presenta già da giorni e, di conseguenza, ha dato vita nel leccese alla nebbia. Al momento, le temperature in quest’area sembrano essere assai intense, visto l’afosità, anche se va detto che la temperatura effettiva è di 30°C. Come abbiamo detto, visto che l’umidità è assai elevata – si parla del 90% di umidità – la percezione del corpo umano è di 40-45°C.

Per i più curiosi, questo fenomeno è riconosciuto con il nome di “nebbia da avvezione” che è per l’appunto la nebbia marittima tipica delle coste, che si manifesta quando vi è un passaggio di ara molto calda sulla terra e una superficie fredda come quella del mare. In questa maniera, si crea della condensa che si presenta sotto forma di banchi di nebbia marittimi!