Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  

mare-gallipoli

Presenze ridotte a Gallipoli per le vacanze dell’estate 2018

L’estate 2018 non sembra essere delle migliori per la Puglia: più precisamente, quest’anno il Salento soffre per via di un calo dei turisti nell’area salentina e in particolare nella città di Gallipoli. La città in questione, difatti, ha visto un’affluenza ridotta negli ultimi due mesi davvero molto importante: pensate che addirittura si parla del 40% di affluenza in meno. Stando a quanto riferiscono anche le agenzie di turismo in loco, questo calo così importante potrebbe essere dovuto soprattutto a diversi fattori come i sequestri del Parco Gondar e la famosa discoteca Cave. Inoltre, non dimentichiamoci di parlare anche delle condizioni meteo che non sono state proprio delle più favorevoli! Ad ogni modo, Gallipoli non è l’unica città che si ritrova in una condizione per nulla positiva: difatti, anche Otranto non è messa in una situazione migliore. Confrontando i dati degli anni scorsi, si nota un bilancio con -20% di presenze sul territorio!

Turismo in Puglia: gli investimenti sono la chiave del successo?

Ad ogni modo, in molti parlano anche di pochi investimenti sul territorio: difatti, in Puglia è necessario muoversi verso un’offerta più ampia per i turisti che esplorano questo territorio. È fondamentale anche ampliare e migliorare la qualità dei mezzi di trasporto pubblico, specie per quanto riguarda i treni, ma anche per spostarsi localmente con bus e navette. Insomma, per poter attirare ancora il turismo in Puglia è decisamente rilevante investire per rendere migliore e diversificare l’offerta turistica.  Naturalmente, non si parla solo di investimenti da farsi solo in strutture lusso, bensì anche in tutto quello che interessare il territorio circostante. Lo stesso Matteo Spada – imprenditore e presidente dell’ Associazione Commercianti e Imprenditori di Gallipoli – ha sottolineato che è inutile mettere del denaro in alberghi di lusso in Baia Verde se poi per un temporale si allaga tutto. Ad ogni modo, qualcosa sembra muoversi: difatti, a settembre l’assessore al Turismo della Regione Puglia Loredana Capone con 10 imprenditori di Gallipoli faranno il punto della situazione per individuare un paiono di lavoro, tentando di rimediare agli errori.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •