Albero dell'Anno 2019

La Quercia Vallonea in competizione per Albero dell’Anno

Nel Salento si trova un albero che, attualmente, risulta essere un vero e proprio monumento della natura: stiamo parlando della maestosa Quercia Vallonea di Tricase che è stata candidata come miglior albero dell’anno al concorso “Tree of the Year 2020”. Quest’anno il nostro paese partecipa per la primissima volta ad un concorso che vede protagonisti gli alberi italiani: l’evento promosso da Giant Trees Foundation Onlus, vede così protagonista tra tutti i partecipanti l’albero del Salento. Pensate che questo meraviglioso albero ha quasi settecento anni e si trova sulla strada che conduce a Tricasa porto. Le dimensioni dell’albero – come potete notare dalla foto – sono davvero importanti: la circonferenza del tronco è di 4,25 metri e la chioma ricopre una superficie di 700 metri quadrati. Nel 2000 questa quercia si era già accaparrata un riconoscimento: infatti, in quell’occasione vi era un’iniziativa indetta dal WWF, ente che si preoccupa di alberi secolari riconoscendoli patrimonio nazionale. Dal 1990, inoltre, lo stesso albero è stato candidato più volte come quercia secolare per diventare patrimonio dell’UNESCO. A questo albero, peraltro, vi sono collegate pure antiche leggende: pensate che si dice che lo stesso Federico II si sia riparato da un temporale proprio sotto le chiome di quest’albero, in compagnia dei suoi cavalieri, quando era in visita in Terra d’Otranto.

Photo by leccenews24.it

Votate la Quercia Vallonea di Tricase

Fino al 21 novembre avrete la possibilità di dare voce alla vostra opinione, votando la quercia Vallonea di Tricase, nel concorso europeo “Tree of the Year 2020”. Il voto che darete al nostro albero pugliese consentirà di dare ancora di più risalto alla nostra regione, ricca di bellezze naturali, culturali e storiche. Per votare non dovrete far altro che andare sulla pagina Facebook Gian Trees Foundation e votare l’albero della Puglia: insieme a questo, vi sono anche in competizione la quercia di Fossalta in Veneto, la quercia della Val d’Orcia in Toscana e la quercia dell’Etna in Sicilia. Vi basterà mettere un emoji associato all’albero ed il gioco sarà fatto: non resta che augurarci la vittoria della quercia di Tricase, un grande simbolo della natura pugliese e, naturalmente, anche italiana.