spiagge senza sabbia - scogli in Puglia - Laterradipuglia.it

Abbiamo già menzionato altrove diverse spiagge della Puglia da visitare, indicando quali siano le spiagge per famiglie più belle della Puglia, le oasi naturali da scoprire per stare in tranquillità e molto altro. Oggi scopriamo le spiagge senza sabbia. Sì, perchè spesso ci scrivete chiedendoci consiglio in merito alle spiagge senza sabbia della Puglia. Vediamo allora alcuni suggerimenti sul tema.

Spiagge senza sabbia e con scogli della Puglia, dove sono

Ecco qualche consiglio per chi desidera andare in spiaggia ma non ama la sabbia e preferisce scogli, ciottoli, rocce e grotte. Vediamo le più belle spiagge senza sabbia della éuglia.

  • Spiaggia di Santa Cesarea Terme: è una scogliera che domina il Canale d’Otranto. Santa Cesarea Terme deve il suo nome alle acque sulfuree che sgorgano dalle grotte sottomarine che abbondano su questa costiera. Colori paradisiaci e piscine naturali tra le rocce tufacee.
  • Spiaggia di Castro Marina: si tratta di un paesino arroccato sul mare e sulle rocce. Al di sotto, le grotte non mancano. La più famose è la grotta della Zinzulusa. La potete visitare in barca. In Salentino gli Zinzuli sono gli stracci, e questa grotta si chiama Zinzulusa perchè le stalattiti che abbondano al suo interno sembrano appunto tanti stracci.
  • San Domino – Tremiti, Cala degli Inglesi: siamo a san Domino, in una insenatura davvero spettacolare che accoglie in sé un mare limpido e cristallino. Vi trovate anche uno stabilimento balnerare, con apposite passerelle di legno dove sono collocati sdraio e lettini. Tra le spiagge senza sabbia della Puglia questo è uno dei luoghi più rilassanti.
  • Vieste, Baia di Cambi: non è un luogo attrezzato e servito ma conserva intatta la sua attitudine selvaggia ed immacolata. Vi si giunge dall’alto, dopo una breve passeggiata. Si tratta di una lingua di ghiaia antistante il mare, circondata da pini profumatissimi. E’ un pò affollata quando vi approdano via mare le escursioni guidate partite dalla vicina Vieste.
  • Porto Cesareo, Porto Badisco: un luogo leggendario dove si dice sia approdato Enea. La zona è ricca di incredibili grotte sotterranee, tra cui spicca la grotta dei Cervi, che custodisce pittogrammi preistorici dal valore inestimabile (e che non è visitabile, tranne che occasionalmente e con speleologi professionisti). Tra le spiagge senza sabbia della Puglia, questo è il più leggendario!
  • Santa Maria di Leuca, le Tre Porte: proseguiamo la carrellata delle più belle spiagge senza sabbia della Puglia con un luogo che di spiaggia non ha proprio nulla. Qui, natura e mare si fondono ed è tutto scogliera. Il Capo di Leuca è, infatti, un vero e proprio paradiso per gli amanti degli scogli. Qui, potete fare il bagno tra faraglioni e grotte carsiche marine. La maggior parte di queste grotte è accessibile in barca ma qualcuna di esse lo è anche via mare. Famose sono le grotte delle Tre Porte, tre aperture nella roccia che lasciano intravedere una grande cavità marina.
  • Polignano, Cala Paura: siamo a nord di Polignano e troviamo una caletta con ciottoli bianchi davvero suggestive. Fondali incredibili e grotte sottomarine in questo angolo di paradiso a soli 200 metri dal centro storico del paesino natale del celebre Domenico Modugno.
  • Nardò Parco di Porto Selvaggio: siamo sulla costa tra Porto Cesareo e Gallipoli. In questo tratto si alternano parti sabbiose e scogliere anche molto alte. Porto Selvaggio è un parco naturale estero 442 ettari. Qui, la macchia mediterranea è di casa. Il mare è blu intenso e le calette paradisiache non mancano. Celebre il lido Litos di Porto Selvaggio di Nardò, con pedane sospese sul mare dove prendere il sole sospesi sulla scogliera. Tra le spiagge senza sabbia della Puglia, questa è la più spettacolare!
LEGGI ANCHE  Ilva Taranto: l'ARPA Puglia esprime il suo parere