pitteddhe della nonna ricetta - La Terra di Puglia

Le pitteddhe della nonna: nella cucina tradizionale della nonna, ogni piatto rappresenta un ponte tra passato e presente, un legame tangibile con le radici culinarie che si intrecciano con le storie di famiglia. Tra le prelibatezze che incantano il palato e risvegliano memorie di tempi lontani, le Pitteddhe emergono come un vero e proprio scrigno di tradizione.

Le pitteddhe della nonna sono deliziosi dolci del Salento

che puoi acquistare o preparare in casa

Si tratta di dolci del Salento che si preparano un po’ tutto l’anno e che portano in tavola un grande sapore di casa: la ricetta delle pitteddhe della nonna è una ricetta tramandata di generazione in generazione, un patrimonio gastronomico che racconta di sapori autentici e gesti tramandati con amore. La preparazione delle pitteddhe della nonna richiede pazienza, ma è proprio in questo lungo processo che si cela il segreto della loro bontà.

Si parte dagli ingredienti: ecco cosa procurarsi per preparare le pitteddhe fatte in casa

Gli ingredienti sono semplici e genuini: farina di grano tenero, zucchero, burro, uova fresche, e pochi altri ingredienti, oltre, naturalmente, alle deliziose confetture o marmellate fatte in casa che ne costituiscono il cuore.

La magia, però, sta nella maestria della nonna nel trasformare questi elementi basilari in piccoli capolavori croccanti fuori e morbidi dentro. Il procedimento è un rituale che coinvolge le mani esperte della nonna, che impasta con cura la farina, formando una consistenza elastica e omogenea.

LEGGI ANCHE  Mozzarella pugliese, sì al DOP

Pitteddhe della nonna o crostatine stellate: perché si chiamano così?

Dopo aver dato forma alle pitteddhe della nonna e dopo averle riempite con una cucchiaiata di marmellata o confettura, le pitteddhe sono pizzicate tutto intorno con le dita: non a caso poi si presentano con questa forma tipicamente particolare, a forma di stellina.

L’ultima magia si compie nel forno! Le pitteddhe della nonna si cuociono a 180 gradi sino a doratura e sono un tripudio di dolcezza, croccantezza e scioglievolezza. Per chi ha voglia di provare a farle in casa, la ricetta è quella di una semplice frolla…tutti gli altri invece possono acquistarle online. Vi diamo di seguito il link.

prodotti tipici pugliesi - La Terra di Puglia