fagottini-dolci

Scopri i dolci del Salento, dal pasticciotto, ai dolci pasquali, alle pitteddhe, agli africani, ecc.

I dolci del salento ci piacciono perchè sono veraci, semplici, di casa! Sono i dolci che sanno di mamma, che si preparano in quattro e quattr’otto impastando pochi semplici ingredienti. Scopriamoli insieme!

Dolci salentini

I dolci salentini sono quelle piccole delicatezze che spesso vi hanno fatto iniziare la giornata o concludere un pasto in bellezza durante le vostre vacanze in salento. Assaggiare i dolci tipici salentini o provare a preparare dei dolci salentini le ricette tipiche vi aiuterà a tornare con la memoria ai bei momenti trascorsi in salento.

Dolci salentini natalizi

I dolci salentini natalizi sono generalmente paste secche oppure dolcetti fritti. Ricordiamo i mostaccioli, i biscottini alle mandorle, ma soprattutto, per ciò che concerne il natale, i porceddhuzzi e le carteddhate, deliziosi dolcetti fritti che in realtà si preparano anche sotto carnevale. I dolci salentini hanno ricette semplici con ingredienti spesso economici o addirittura che avete già in casa. Sono tradizioni culinarie che resistono soprattutto nelle famiglie dove le nonne la fanno ancora da padrona. Naturalmente, deve piacere il fritto! Chi non ama il fritto, può sempre buttarsi sulle classiche delizie venete e lombarde, ovvero pandoro e panettone, oppure optare per altri dolci tipici salentini, come il pasticciotto o torta pasticciotto, i taralli dolci, i mostaccioli. I dolci del salento hanno ricette comunque semplici da replicare, procuratevi dell’ottima materia prima e verranno sempre ottimi! Se dei dolci natalizi salentini la ricetta cerchi, chiedi a noi!

Dolci salentini pasquali, quali sono?

Tra i dolci salentini pasquali ricordiamo le cuddhure, simpatici dolci di pasta frolla con al centro un uovo, simbolo di rinascita e di gioia. Altri dolci tipici pasquali salentini sono gli agnelli di pasta di mandorle, molto dolci e molto amati anche dai più piccini. I dolci di pasqua salentini hanno ricette fortemente radicate nel territorio che, proprio come quelle di natale, si tramandano di madre in figlia e di famiglia in famiglia. Anche i taralli glassati e i taralli dolci sono dolci pasquali del salento, infatti nel periodo pasquale non è inusuale sgranocchiare qualche tarallo glassato.

Dolci salentini ricette

I dolci salentini con ricette non fritte sono i fichi secchi mandorlati ricoperti al cioccolato, le pitteddhre con marmellata (anche la ricetta delle pitteddhe salentine è davvero semplice, basta un pò di manualità), i mustaccioli, i taralli dolci, taralli glassati, taralli con mandorle! Insomma se i dolci salentini natalizi vogliono assolutamente la frittura, altri dolci del salento hanno ricette che prevedono cotture in forno. I dolci salentini natalizi, ad ogni modo, sono sempre più ricchi e piu fritti! Qualunque dolce tu scelga, i dolci del salento hanno ricette non molto difficili, ma se proprio ti senti negato puoi acquistarli online!

Un dolce salentino, il pasticciotto

Il pasticciotto è l’emblema della colazione salentina. Non vi è bar da lecce in giu dove la mattina non troviate dei bei pasticciotti appena fatti. La ricetta è ben semplice, pasta frolla e crema pasticcera, cosa volere di più? Ricette tradizionali leccesi? Dolci tipici salentini di natale? Chiedi a noi! Possiamo darti la ricetta o proporti quel che desideri in vendita direttamente dal nostro shop!

Altre ricette tradizionali leccesi

Tra le altre ricette tradizionali leccesi che vogliamo ricordare, parliamo degli africani, dolci salentini antichissimi, buoni e delicati, preparati davvero con poco, per non dire pochissimo. Si tratta infatti di biscotti ottenuti preparando una meringa inusuale, ottenuta non con l’albume dell’uovo ma anzi con il tuorlo. La ricetta degli africani salentini è dunque semplicissima, tutto sta nel fare attenzione alla temperatura del forno! Quando si parla di dolci tradizionali leccesi, con gli africani si va davvero molto indietro nel tempo!

Dolci del salento ricette

In fatto di dolci del salento, le ricette si tramandano spesso di madre in figlia, e infatti sono spesso le madri o ancor meglio le nonne ad essere le custodi di questi saperi. I dolci tipici salentini si preparavano in casa, come la pasta, la domenica. Tutto era autoprodotto e autogestito un tempo nelle campagne salentine, anche sotto le feste, quando si preparava il maiale allevato per l’occasione, si faceva un brodo o una pasta fatta in casa e, se era natale, si preparavano dolci salentini natalizi con le proprie mani. Se ami i dolci tipici salentini, chiedi la ricetta a qualche nonna!

Dolci tipici salentini

Tra i dolci tipici salentini sicuramente il più noto è il pasticciotto, con la relativa torta pasticciotto, che nella sua ricetta più antica includeva le amarene. Non dimentichiamo, tra i dolci del salento con ricette tradizionali, le classiche bocche di dama, dolci lievitati farciti con crema pasticcera e glassati con glassa al limone, e poi ancora i fichi mandorlati al cioccolato, le gelosie, i taralli glassati e molto altro. E che dire delle feste? Tra i dolci salentini natalizi ricordiamo i purceddhuzzi e le carteddhate, mentre tra i dolci tipici salentini delle feste patronali non possiamo non menzionare la cupeta, un delizioso mandorlato al caramello!