lecce-università-islamica-puglia

L’Università Islamica a Lecce: un incontro tra popoli e culture

Le religioni appartengono alla sfera privata dell’individuo, sono una questione strettamente intima, e dal momento in cui le stesse non abbiano connotazioni di estremismo e di volontà di sopraffazione, godono tutte del medesimo diritto al rispetto e all’ascolto. Ecco perché, la notizia del progetto di apertura di un’Università Islamica nella nostra città di Lecce, non può che essere una valida occasione di interscambio culturale, dove conoscersi meglio e dove instaurare quelle basi per un dialogo proficuo tra confessioni e modi di vivere diversi.

L’Università Islamica e l’Università Cattolica: due facce della stessa medaglia

Quando l’istruzione universitaria incontra le diverse visioni del mondo dal punto di vista spirituale, la stessa può rientrare nell’ottica di un modo di concepire l’educazione e la conoscenza in armonia con la fede islamica, cattolica o di tante altre confessioni, offrendo in questo senso l’opportunità di capire e di conoscere il mondo nel rispetto delle proprie convinzioni religiose. Questo, in estrema sintesi, è il pensiero anche del presidente CONFIME, Giampiero Khaled Paladini, per il quale il progetto è un’occasione di apertura verso il mondo per Lecce.