La raccolta dei funghi in Puglia è molto comune durante l’autunno ed ha luogo in particolar modo sulle famose Murge, piccoli rilievi dove flora e microclima si rivelano habitat ideale per la crescita spontanea di questi deliziosi prodotti tipici pugliesi. I funghi cardoncelli sono molto comuni e rinomati in terra di Puglia ma lo sono altrettanto anche i plerotus. Proprio i plerotus stanno registrando un record davvero interessante.

Non solo funghi cardoncelli: i plerotus pugliesi sempre più grandi

Come detto i funghi cardoncelli sono specialità pugliesi molto amate e molto versatili. In Puglia non v’è tavola sulla quale non facciano capolino. Sono ottimi panati e passati sotto il grill, e sono l’ingrediente principe di molte ricette con funghi cardoncelli. Li troviamo altresì in molti primi piatti pugliesi a base di pasta fresca, o trifolati come contorno di piatti tipici a base di carne. Accanto ai funghi cardoncelli troviamo i plerotus. Sono quei funghi dal cappello molto ampio, di colore grigio, che è possibile trovare anche in altre zone d’Italia. Ma in Puglia quest’anno questi funghi in particolare sembrano avere una marcia in più. Quale? Ve lo sveliamo subito.

I plerotus pugliesi da record

I funghi plerotus raccolti dagli esperti raccoglitori pugliesi (che vi ricordiamo devono essere dotati di patentino), sembrano essere quest’anno molto più grandi del solito. I funghi pugliesi da record, insomma. Alcuni amanti dei funghi che si sono avventurati nelle Murge baresi alla ricerca dei deliziosi ortaggi (anche se gli esperti storceranno il naso, perchè dal punto di vista scientifico i funghi non sono ortaggi), hanno avuto delle belle sorprese.

LEGGI ANCHE  10a edizione Mercatino del Gusto

I plerotus raccolti in Puglia insomma hanno raggiunto quest’anno dimensioni davvero notevoli, ben oltre la grandezza del palmo di una mano. Super funghi per super ricette pugliesi! La notizia sicuramente vi alletta, ma, come già accennato sopra, vi ricordiamo che per raccogliere funghi è tuttavia necessario avere il patentino apposito, rilasciato dalla Regione Puglia.


Leave a Reply

Your email address will not be published.