la ricetta dei bocconotti pugliesi - Laterradipuglia.it

I bocconotti pugliesi sono dei deliziosi dolci tradizionali pugliesi che ricordano alla lontana il famoso pasticciotto leccese. Si tratta di un piccolo guscio di pasta frolla contenente al suo interno una crema a base di ricotta, mentre il pasticciotto leccese come sapete contiene crema pasticciera. I bocconotti appartengono anche alla tradizione gastronomica abruzzese e calabrese, ma naturalmente in queste regioni la ricetta cambia leggermente. 

Bocconotti, di dove sono

Come detto, i bocconotti appartengono alla tradizione dolciaria pugliese, ma anche abruzzese e calabrese. Per quanto riguarda i bocconotti pugliesi, secondo tradizione questi sono nati in quel di Bari. Qui, nel cuore della città vecchia, sorge il monastero dedicato a Santa Maria delle Vergini. In questo monastero vivono ancora oggi le monache di clausura appartenenti all’ordine delle Benedettine Cassinesi. E, pensate, sono lì dal 1525, mentre l’edificio risale al 1200. Sembra siano state proprio queste monache a inventare la ricetta dei bocconotti pugliesi. Un’altra leggenda lega il bocconotto alla tradizione gastronomica “povera” che ha saputo dare i natali a tante ricette tipiche pugliesi che ancora oggi tutti amiamo ed apprezziamo. Sembra che nell’entroterra, laddove sorgono le Murge, i contadini soddisfassero la loro voglia di dolce proprio con i bocconotti che, essendo piccolini, tendevano a preservarsi buoni e gustosi per più giorni.

LEGGI ANCHE  La Puglia ha usato tutti i fondi europei per l'agricoltura

Ripieno dei bocconotti: paese che vai, ripieno che trovi

Per quanto riguarda il ripieno, abbiamo detto che la ricetta tradizionale pugliese prevede che il ripieno sia a base di ricotta. Ma non solo. Nella città di Molfetta i bocconotti si preparano anche con marmellata e cioccolata fondente. Anche nella città di Bitonto c’è una forte tradizione legata alla preparazione dei bocconotti. E anche qui questi dolci tipici pugliesi sono legati a doppio filo alle monache del luogo, stavolta le monache benedettine di Bitonto.

Ingredienti per la ricetta dei bocconotti pugliesi

Ecco gli ingredienti per la pasta frolla

  • 250 grammi di farina 00
  • 4 cucchiai colmi di zucchero
  • 120 gr di burro
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • la scorza di un limone
  • 1 uovo intero
  • 1 pizzico di sale

E ora gli ingredienti per il ripieno

  • 250 grammi di ricotta vaccina o ovina, altrettanto buona
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di cannella solo se gradito, a Bitonto si usa la vaniglia
  • la scorza di un limone

Preparazione dei bocconotti pugliesi

La preparazione è molto semplice. Si prepara la pasta frolla come per fare una comune crostata, lavorando velocemente tutti gli ingredienti in modo da non scaldarli troppo. Si avvolge la pasta frolla in una pellicola. Si lascia riposare per 15 minuti in frigo.

LEGGI ANCHE  Cosa fare oggi 16 agosto 2017 in Puglia

Intanto si prepara la crema. La ricotta deve essere ben setacciata al fine di avere una consistenza uniforme e di perdere più acqua possibile. Si aggiungono poi i tuorli, lo zucchero, il limone e la vaniglia o cannella.

Si riprende la frolla e si stende con un mattarello. Si ricavano dei dischi circolari con i quali si vanno a foderare le formine dei muffin. Dopodiché si mette al centro un cucchiaio di crema di ricotta. Si chiudono con altri dischi di pasta frolla sigillando bene i bordi. Si pratica una X al centro.

Si cuocer poi per 40 minuti a 180 gradi in modalità ventilata. Quando sono freddi si possono spolverizzare con zucchero a velo.