olive schiacciate - Laterradipuglia.it

Le olive schiacciate pugliesi sono un grande classico della tradizione gastronomica regionale e possiamo affermare a pieno titolo che si tratta di uno dei prodotti tipici pugliesi. In Puglia sono molto amate e gustate in qualunque occasione. Sono perfette da servire da sole come aperitivo, ma anche come contorno ed accompagnamento di altri piatti tipici della tradizione, come carni in umido, piatti di pesce al forno e molto altro. Un grande classico pugliese in realtà è gustare queste olive molto semplicemente con del buon pane casereccio. Dovete sapere che le olive schiacciate sono una ricetta tipica pugliese, ma anche siciliana e calabrese. 

Ingredienti per la preparazione delle olive schiacciate pugliesi

Olive schiacciate pugliesi: come si fanno

Per preparare le olive schiacciate pugliesi secondo la ricetta autentica dovete procurarvi ovviamente le olive. Se abitate in Puglia o in altra regione dove l’albero di ulivo è autoctono, è davvero la situazione ideale. Nel mese di novembre troverete tutte le olive che desiderate proprio sull’albero. Altrimenti, dovrete procurarvele o acquistandole.

Oltre alle olive, vi serviranno altri ingredienti:

  • sale
  • aglio
  • origano
  • peperoncino
  • pepe
  • olio
  • un altro ingrediente che vi servirà è un pochina di pazienza: le olive schiacciate pugliesi sono deliziose ma non si preparano in quattro e quattr’otto. Ci vuole pazienza e bisogna rispettare i giusti tempi di attesa.
LEGGI ANCHE  Quali sono i prodotti tipici pugliesi?

Olive schiacciate pugliesi, preparazione

Le olive schiacciate si chiamano così perchè vengono battute leggermente con un batticarne in modo da aprirle in due e, se possibile, far uscire il nocciolo. Oltre ad assumere la loro caratteristica forma schiacciata, le olive schiacciate essendo aperte riescono ad assorbire ancor di più sapori, aromi e condimenti. Olive schiacciate pugliesi, preparazione:

  • battete le olive fresche con l’aiuto di un batticarne senza praticare troppa forza, giusto il necessario per aprirle delicatamente e far fuoriuscire il nocciolo
  • mettete le olive in un barattolo e copritele di acqua fresca
  • cambiate l’acqua ogni giorno per 8 giorni: l’acqua deve essere sempre trasparente e pulita. Le olive devono maturare e cambiare colore. L’ideale è cambiarla anche due volte al giorno.
  • terminato il tempo di ammollo, scolate le olive, rimettetele in acqua con l’aggiunta di sale e aspettate altre 24 ore
  • dopodichè scolatele nuovamente, posatele su un canovaccio e asciugatele
  • sistematele in un nuovo vaso con aglio, olio, peperoncino, sale, origano pugliese e olio

Conservazione delle olive schiacciate pugliesi

Vi abbiamo spiegato dunque a proposito delle olive schiacciate pugliesi come si fanno nel dettaglio. Se avete intenzione di prepararle per un uso successivo, dovete riporle poi in vasi sterilizzati. Se invece volete consumarle nell’immediato, non serve sterilizzazione e potrete conservarle alcuni giorni in frigorifero.

LEGGI ANCHE  Mozzarella dop gioia del colle, cosa dice il disciplinare