Benedetto ed Andrea Cavalieri. In primo piano, il ritratto del fondatore dell'omonimo pastificio
Benedetto ed Andrea Cavalieri. In primo piano, il ritratto del fondatore dell’omonimo pastificio.

Che la pasta sia una specialità tutta italiana era risaputo. Ma che la miglior pasta al mondo – parola di Wine Spectator – fosse Made in Salento, questo forse ancora non lo sapevate. Ci riferiamo alla Pasta Cavalieri, una pasta che da 5 generazioni viene lavorata dalla famiglia Cavalieri con amore e passione. Una passione che ci hanno raccontato gli stessi Benedetto ed Andrea Cavalieri, padre e figlio, quando pochi giorni fa siamo andati a far loro una visita presso l’antico pastificio di famiglia situato nel centro storico di Maglie. Con disponibilità e cortesia e con un sorriso dal quale traspaiono amore per la propria terra, dedizione al lavoro ed ambizione per il futuro, Benedetto Cavalieri ci ha raccontato la storia della sua famiglia, una storia legata indissolubilmente a quella del pastificio e segnata da una serie di tappe e successi – come i due Oscar al Fancy Food Show –  che hanno portato la Pasta Cavalieri ad essere un punto di riferimento per i migliori chef al mondo.

Pensiamo allo chef Max Alajmo del ristorante Le Calandre di Padova, e con lui ad una lunga lista di chef di primissimo livello non solo in Italia ma in tutto il mondo. Non ci resta che suggerirvi di provare, se ancora non l’avete fatto, le famose ruote pazze o gli spaghettoni, che vantano un tempo di asciugatura di 44 ore, contro le 3 ore delle paste industriali.

cavalieri
Pasta Benedetto Cavalieri – Maglie (LE)