olio pugliese - La Terra Di Puglia

Si sente spesso parlare del vino pugliese in abbinamento a tale o tal’altro piatto o preparazione tipica regionale. Al contrario, è meno frequente leggere qualcosa a proposito dell’olio pugliese e dei suoi abbinamenti con le diverse pietanze o prodotti tipici di questa terra. Anche se non siete intenditori, tuttavia, saprete certamente che esistono diverse varietà d’olio pugliese, dipendenti per lo più dal tipo di cultivar dal quale si è ricavato il prodotto. A proposito di cultivar, vi sono dunque gli olii prodotti “in purezza” da un unico cultivar (per esempio olio di coratina), oppure “blend”, cioè dei mix di cultivar differenti (per esempio, ogliarola e coratina). Abbiamo deciso di scrivere dunque questo breve articolo a beneficio dei nostri clienti, che spesso acquistano l’olio di oliva e poi ci contattano per conoscerne l’uso migliore. 

Come abbinare un olio pugliese delicato

L’olio pugliese delicato dal gusto rotondo e vellutato si abbina bene con le carni bianche, del buon pesce fresco grigliato, con i crostacei e con una buona insalata verde o mista. In linea generale, la regola vuole che gli olii delicati siano perfetti per i cibi dal sapore altrettanto delicato. Non avrebbe senso coprire un sapore di un cibo delicato con un olio dal carattere troppo forte, né vice versa, naturalmente. Se in casa ci sono bimbi piccoli, l’olio delicato è l’ideale per i loro passati di verdura, le loro carni bianche alla griglia, o i contorni di verdure al vapore o di patate lesse. Grazie all’olio delicato assicurerete benessere generale ed intestinale ai vostri piccoli senza disturbare il loro palato con un sapore al quale non sono ancora pronti.

LEGGI ANCHE  Mercatini serali, Piazza del Gusto a Nardò degustando prodotti pugliesi

Come abbinare un olio pugliese fruttato e vegetale

Proseguendo nella carrellata dei tipi di olio pugliese e relativi abbinamenti, parliamo ora di un olio di tipo fruttato. Un olio pugliese fruttato dal bouquet vegetale “sostiene” bene invece l’abbinamento con una bruschetta, carni rosse, pesci cotti al forno, verdure cotte. L’olio fruttato pugliese è forse uno dei più amati in quanto riesce a mettere d’accordo tutta la famiglia. Tuttavia, se in casa ci sono bambini molto piccoli, tenete sempre a portata di mano anche una bottiglia di olio delicato.

Come abbinare un olio pugliese piccante

Un olio pugliese piccante, dal piglio deciso ed intenso, si sposa molto bene con le zuppe, siano esse di legumi o di cereali, le bruschette, piatti di carni rosse cotti alla griglia o al forno. Tenere una bottiglia di olio pugliese dal piglio piccantino in casa fa sempre comodo e consente di dar vita ad aperitivi originali e grintosi o piccole degustazioni fai da te che fanno sempre piacere.