pomodori pelati pugliesi - Laterradipuglia.it

I pomodori pelati sono un grande classico dell’enogastronomia made in Italy. Tutti li amano per la loro versatilità, per il loro sapore intenso e per la loro straordinaria polposità. C’è chi li aggiunge alla passata di pomodoro tradizionale, chi invece li usa da soli per preparazioni di carne o pesce oppure sulla pizza. Se in casa ci sono dei pomodori pelati, questi sicuramente troveranno un’occasione d’uso corretta e gradita. Ma vediamo di rispondere a qualche domanda frequente sui pomodori pelati. 

Cosa significa pomodori pelati?

I pomodori pelati si chiamano così proprio perchè sono pomodori interi pelati della loro pelle. Solitamente durante la stagione estiva si preparano innumerevoli vasi o bottiglie di passata di pomodoro. Ma gli ultimi pomodori di stagione, più rossi, teneri e maturi, sono utilizzati per dar vita ai pelati. Si tratta di pomodori che sono scottati in acqua bollente e pelati. Poi invasati in un vaso sterilizzato, che è poi nuovamente messo in acqua a bollire per il tempo necessario ad ottenere una sterilizzazione.

Solitamente per questo genere di preparazione si usano i famosi pomodori San Marzano. Sono pomodori più lunghi e carnosi. Questi pomodori si prestano molto bene ad essere conservati per l’autunno e per l’inverno, diventando ingrediente goloso per tanti piatti e ricette di cucina, come già accennato in apertura.

LEGGI ANCHE  La Puglia riduce l'import di grano canadese

Quali sono i migliori pomodori pelati?

I migliori pomodori pelati non sono di certo quelli che costano meno. Molti di noi sono abituati a farsi attrarre e conquistare dal prezzo accattivante dei prodotti esposti nei negozi di alimentari e dei supermercati. Ma c’è anche molto di più. E’ fondamentale imparare a fare acquisti consapevoli ed intelligenti. Leggere le etichette è il primo passo. Informarsi sui produttori è il secondo. Per trovare i migliori pomodori pelati, conviene dunque informarsi molto bene, verificare la provenienza dei pomodori ed assicurarsi che siano Made in Italy.

Come fare i pomodori a pezzi in barattolo?

Se siete appassionati di pomodori pelati, potete anche provare a farli in casa. L’importante è lavorare sempre nel pulito e prestare la giusta attenzione all’igiene. Dunque, sia che lasciate i pomodori pelati interi, sia che decidiate di farli a pezzettini, abbiate cura di sterilizzare il vaso e la capsula sia prima che dopo. Se volete, potete aggiungere qualche fogliolina di basilico, ma ben lavata ed asciugata. Tenete poi presente che i pelati fatti in casa sono sempre molto delicati: avendo a disposizione solamente l’acidità del pomodoro per combattere eventuali proliferazioni batteriche, conviene usare tutte le cautele del caso per lavorare nell’igiene assoluta!

LEGGI ANCHE  Pomodori secchi, ricette da provare

author avatar
Ilaria Scremin