come addensare la salsa di pomodoro - Laterradipuglia.it

La salsa di pomodoro è troppo liquida e il tempo stringe. Sarebbe ora di cuocere la pasta, gli ospiti stanno per arrivare, ma tu non sai proprio che fare. Come addensare la salsa di pomodoro dunque? Vediamo assieme qualche consiglio utile sul tema.

Come addensare la salsa di pomodoro se avete tempo

Partiamo dal consiglio relativamente più semplice. Se avete del tempo a disposizione, fate bollire la vostra salsa di pomodoro. Non alzate eccessivamente la fiamma altrimenti finirete con il bruciare la salsa. Dunque fate bollire la salsa mescolando di frequente e avendo cura di non mettere il coperchio. In questo modo essa si addenserà. Se metterete il coperchio, si creerà una condensa che non farà altro che aggiungere altri liquidi al sugo.

Come addensare la salsa di pomodoro se non avete tempo

Poniamo invece il caso che voi non abbiate tempo e che siate davvero alle strette. Procuratevi della maizena, amido di mais, fecola, farina di riso o farina. Procuratevi un cucchiaio ed un colino a maglie fitte. Mettete un cucchiaio di amido nel colino e battetelo sopra la salsa di pomodoro in modo che cada nella pentola ben setacciato, senza formare grumi. Mescolate bene. La polvere prescelta avrà un buon effetto addensante, naturalmente tenendo la pentola sulla fiamma accesa. Ecco a voi insomma come addensare la salsa di pomodoro.

LEGGI ANCHE  Gastronomia e musica a Galatina