festival_del_cinema_europeo

Lecce diventa quest’anno la sede ufficiale della 12° edizione del Festival del Cinema Europeo, che si svolgerà dal 12 al 16 aprile nel Multisala Massimo della città. La Capitale del Salento quest’anno ospita la rassegna dedicata ad una produzione cinematografica fresca e innovativa, presentata in anteprima nazionale sia al pubblico che agli addetti ai lavori, accompagnata da eventi speciali e mostre fotografiche.

In proiezione saranno ‘Henry’ di Alessandro Piva, con Carolina Crescentini e Paolo Sassanelli; ‘W Zappatore’ di Massimiliano Verdesca con Marcello Zappatore e Sandra Milo; ‘Cocapop’ di Pasquale Pozzessere, con Anita Caprioli e Lisa Gastoni; ‘Il sesso aggiunto’ di Francesco Antonio Castaldo, con Giuseppe Zeno e Myriam Catania; ‘Via Appia’ di Paolo De Falco, con Antonio Pascale e Giacomo De Stefano. Durante la kermesse faranno capolino i fratelli Carlo, Luca e Silvia Verdone in occasione della seconda edizione del Premio Mario Verdone, mentre in occasione delle Giornate degli Attori Riccardo Scamarcio presenterà al pubblico leccese ‘L’uomo nero’ di Sergio Rubini. Tra gli ospiti della manifestazione ci sarà Toni Servillo a cui sarà dedicata la sezione del Festival “I Protagonisti del Cinema Italiano”.

Il Festival del Cinema Europeo è riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come “manifestazione d’interesse nazionale”, ed è ideato e organizzato dall’Associazione Culturale “Art Promotion” in collaborazione con il Comune di Lecce, Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema, Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, APT di Lecce, Provincia di Lecce, CCIAA di Lecce, e Apulia Film Commission. Media partner del Festival del Cinema Europeo sono Cinecittà News, Cineuropa, Radio Cinema.