Bollenti Spiriti Puglia

Bollenti Spiriti, la Puglia aiuta i giovani

In un momento di crisi economica, dalla Puglia arrivano buone notizie per tutti quei giovani innovatori e pieni di idee che, a causa di una disponibilità ridotta, non possono dare vita ai propri progetti interessanti: con la quarta edizione del Bando “Bollenti Spiriti“, infatti, la Regione mette a disposizione ben 4 milioni di euro per sostenere ben 160 progetti in fase di start-up, secondo la doppia filosofia di intervento con i Laboratori Urbani e i Principi Attivi.

Bollenti Spiriti, la Puglia degli start-up dei giovani

Grazie a Bollenti Spiriti, infatti, i Laboratori urbani sono ben 151 – tra i vari comuni della Puglia – con 100 gruppi privati che li gestiscono. Tra il 31 maggio e il 2 giugno, si terrà presso le Officine Knos di Lecce il “Bollenti Spiriti Camp“, un vero e proprio incontro tra creativi ed innovatori, durante il quale non mancherà anche un seminario sulla gestione dei beni confiscati alla malavita e riutilizzati dalla società civile, ma anche una parentesi su come ridare vita a luoghi meno fortunati e propensi a una rinascita con uno sviluppo sostenibile a favore di tutti.