festa-del-vino-orsara-edizione-2018

Orsara ospita la trentunesima edizione della Festa del Vino

Dopo avervi parlato dell’appuntamento con Cantine Aperte, torniamo ad occuparci di eventi dedicati al nettare di Bacco, citandovi l’ormai imminente Festa del Vino di Orsara, un vero e proprio must per gli appassionati di calici e di vini pugliesi. In effetti, tra le tante manifestazioni locali dedicate al mondo della vendemmia e del vino, quella della località in provincia di Foggia si conferma essere tra le più longeve tra le tante che si svolgono in Puglia, una terra capace di offrire degli ottimi vini, apprezzati non soltanto nel nostro paese ma anche all’estero.

La Festa del Vino di Orsara è giunta ormai alla sua trentunesima edizione, e proprio questa sua capacità di rinnovarsi nel tempo, è indubbiamente una delle migliori motivazioni per tuffarsi nello spirito della vendemmia in questo angolo della Puglia. Ma andiamo con ordine e diamo quindi uno sguardo a ciò che vi può offrire questa splendida località foggiana con questo evento dedicato al nettare di Bacco, vera e propria ricchezza di questo angolo d’Italia.

Il programma della Festa del Vino 2018 di Orsara

La trentunesima edizione di questo appuntamento prenderà il via alle 10 di sabato 6 ottobre 2018, nella locale Piazza San Pietro, dove i visitatori potranno ottenere tutte le informazioni utili per vivere una piacevole giornata. Gli amanti delle visite guidate alla scoperta del centro storico della località foggiana, si svolgeranno tra le 11 e le 13, oppure, dalle 16 alle 18: per l’occasione, alcuni ristoranti offriranno dei menu con specialità locali al prezzo di 15 euro, per consentire ai visitatori di toccare con mano le migliori bontà enogastronomiche.

A questo proposito, vi segnaliamo che la trentunesima edizione della Festa del Vino vedrà la partecipazione di 7 cantine e 8 ristoranti e, ancora, che il momento più atteso della giornata – vale a dire l’inaugurazione della Galleria Enogastronomica Orsarese – prenderà in via alle 20, consentendo in questo modo agli ospiti di dedicarsi all’irresistibile rito delle degustazioni, accompagnato dalla musica itinerante di Nuju, mentre in seguito, ci saranno le esibizioni di Eusebio Martinelli e The Gipsy Orkestar.

Coloro i quali amano i seminari, avranno la possibilità di prendere parte al workshop dedicato all’Enogastronomia come strumento di promozione dei Monti Dauni, in programma alle 18:30 presso Palazzo De Gregorio, durante il quale si potranno degustare i vini delle cantine Placido-Volpone.