Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  

prodotti pugliesi tipici - Laterradipuglia.it

I prodotti tipici pugliesi maggiormente noti e conosciuti anche al di fuori della regione sono sicuramente i taralli, l’olio pugliese, la passata di pomodoro. Ma ve ne sono molti altri davvero strepitosi, molti dei quali peraltro si fregiano del marchio DOP o IGP, che forse sono meno noti. Ed è un peccato perchè sono davvero superlativi. Ecco perchè ve li elenchiamo qui, suggerendovi di procurarveli e di assaggiarli almeno una volta nella vita.

Formaggi e latticini pugliesi IGP tra i prodotti pugliesi tipici da provare

La Puglia non è una regione dove si allevano grandi mandrie di vacche ma è piuttosto una regione di caprini ed ovini. Questo non significa che le vacche non ci siano, attenzione. Significa, al contrario, che dove queste si trovano danno origine a prodotti pugliesi tipici di nicchia e d’eccellenza. Che non a caso si fregiano di alcuni marchi di riconoscimento di un certo rilievo. Ecco dunque i prodotti caseari sia a base di latte vaccino che ovino, che misto, che dovete assolutamente assaggiare e che spiccano nel panorama dei prodotti tipici pugliesi.

  • la giuncata, tradizionalmente conservata in apposite fuscelle di giunco
  • il cacioricotta pugliese, che spesso si grattugia sulla pasta (ma è buono anche come formaggio da tavola)
  • la burrata di Andria IGP
  • il caciocavallo Silano DOP, che a dispetto del nome si produce anche in provincia di Taranto e di Brindisi
  • la ricotta di bufala campana DOP, per la quale vale sempre il discorso di cui sopra
  • la ricotta marzotica leccese, un prodotto eccellente dai profumi e dagli aromi unici nel loro genere
  • il canestrato pugliese DOP
  • la scamorza di pecora
  • il pecorino di Maglie

Come vedete formaggi e latticini pugliesi abbondano e se siete amanti dei prodotti pugliesi tipici caseari sicuramente la regione vi darà grande soddisfazione. Vi ricordiamo peraltro che sul nostro shop online di prodotti tipici pugliesi trovate anche un’ampia selezione di formaggi e latticini della Puglia, alcuni dei quali sono disponibili tutto l’anno, mentre altri sono invece soggetti a stagionalità.

Ortaggi: altri prodotti tipici pugliesi

Abbandoniamo il campo dei formaggi e latticini pugliesi e addentriamoci nel campo degli ortaggi tipici pugliesi. Vi domanderete cosa c’è di buono in Puglia e sicuramente vi salteranno alle mente le famosissime cime di rapa pugliesi. Si tratta di un ortaggio del quale si gustano le cimette e le foglie più tenere, spesso usato per preparare le orecchiette con le cime di rapa o anche come contorno semplicissimo (cioè sbollentate e condite con olio e limone). Ma la Puglia non è solo terra di cime di rapa! Tra i prodotti tipici pugliesi figurano anche alcuni ortaggi. Eccoli:

  • la bella della Daunia DOP, un’oliva eccellente, da tavola o aperitivo
  • la mela limoncella dei monti Dauni
  • i fagioli dei monti Dauni
  • il pisello nano di Zollino (la Puglia ed in particolare il Salento sono terre di grandi legumi. I legumi trovano il terreno ideale in queste zone d’Italia e rappresentano ancora oggi una componente importante della dieta settimanale dei pugliesi. Un tempo erano un po’, come si suol dire, la “carne dei poveri”, una tradizione che non è mai andata perduta e che anzi oggi si sta riscoprendo)
  • l’arancia bionda del Gargano
  • la mandorla di Turitto (in Puglia si usano molto le mandorle in pasticceria, un retaggio lasciato dal passaggio in queste terre di innumerevoli popoli molti dei quali provenienti dall’oriente, molto amato dai pugliesi e reso possibile dal fatto che gli alberi di mandorla trovano nella terra pugliese un habitat ideale. Oltre alle paste di mandorla e ai dolci con la mandorla, troverete in Puglia anche dell’ottimo latte di mandorla)
  • la carota di Zapponeta
  • il carciofo brindisino IGP (pensate che una buona parte dei carciofi che vengono venduti per essere consumati sia freschi che lavorati in Italia proviene proprio dalla provincia di Brindisi!)

Salumi, insaccati e carni

Tra i salumi e insaccati Pugliesi menzioniamo il famoso Capocollo di Martina Franca, che è speciale proprio perchè prodotto a Martina Franca. Si tratta di un paesino della famosa Valle d’Itria, che ha un microclima e un’altitudine ideali per la perfetta riuscita di questo sublime insaccato pugliese. Provare per credere. Tra gli altri insaccati e salumi pugliesi citiamo:

  • il prosciutto crudo di Faeto, forse meno famoso dei “concorrenti” emiliani, ma ugualmente strepitoso
  • le carni e gli insaccati dell’Appennino Dauno
  • la salsiccia “a punta di coltello” che si trova nelle famose macellerie della Valle d’Itria, dove potete anche accomodarvi a un tavolo e gustare la carne al momento

Liquori pugliesi e bevande

Concludiamo la carrellata dei prodotti tipici pugliesi menzionando anche i liquori pugliesi. Ovviamente la carrellata non è esaustiva, l’intento era solo menzionare qualche specialità che non sempre a un “non pugliese” non salta subito alla mente. Una piccola guida enogastronomica insomma contenente quanto di meglio si possa mangiare in Puglia. Veniamo dunque ai liquori pugliesi, forse alcuni di questi li avrete assaggiati durante le vacanze in Puglia, forse altri non li avete mai provati, e potete pensare di comprarli online, magari anche per fare un bel regalo enogastronomico a qualcuno che vi sta a cuore. I liquori che vi consigliamo sono:

  • il liquore di mandorle e il latte di mandorla (quest’ultimo si usa molto nel leccese per macchiare e dolcificare il caffè al posto dello zucchero, in estate con l’aggiunta di ghiaccio)
  • il liquore al mirto, all’alloro
  • il nocino pugliese

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.