Puccia salentina, quando lo street food diventa gourmet
puccia salentina - La Terra di Puglia

La puccia salentina o puccia leccese è uno degli street food del Salento più amato dagli italiani. E ne hanno ben donde, perché la puccia è molto di più di un semplice panino. E’ una cena completa e golosa, leggera e fragrante: poca mollica e tanta fragranza, pronta ad accogliere gli ingredienti che ciascuno di noi preferisce, e ad essere declinabile in mille combinazioni di gusto e di sapore.

Una curiosità sulla puccia salentina

Sembra che la puccia salentina affondi le sue origini in epoca romana, quando i legionari avevano bisogno di un pane con una buona capacità di essere trasportato per giorni, e realizzato in un impasto poco propenso al deperimento veloce. Sull’onda di questa medesima esigenza nasceva, a ben pensarci, anche la frisa del Salento. Ma conosciamo meglio la puccia leccese.

Cos’è la puccia leccese

La puccia leccese è un panino morbidissimo e croccante al contempo. E’ quasi privo di mollica, pertanto risulta piatto e basso. Ma una volta posato sulla piastra, si gonfia, regalandoci un’emozione gastronomica davvero unica nel suo genere. L’emozione di una pizza appena sfornata. La pasta della puccia ricorda difatti moltissimo quella di un guscio di pizza, pronto per essere farcito secondo fantasia.

LEGGI ANCHE  L'UE: abbattimento di tutti gli ulivi contagiati dalla Xylella

Le farciture

Parliamo ora brevemente delle farciture. La puccia salentina si annovera tra i prodotti tipici pugliesi e logica vuole che si farcisca con prodotti tipici pugliesi. Tra questi sicuramente gli ortaggi che fanno grande il Salento, come le melanzane a filetti o grigliate, le zucchine, i peperoni, ma anche gli affettati tipici pugliesi, come il capocollo di Martina Franca o il prosciutto crudo di Faeto. Menzioniamo poi i latticini pugliesi, perfetti sulla puccia in quanto pronti a fondersi con il calore del pane: il caciocavallo pugliese è sempre una scelta vincente, e si abbina molto bene agli altri ingredienti citati. Nel complesso, e a proposito di prodotti tipici pugliesi, non v’è ingrediente che non stia bene con un altro, dunque ognuno può personalizzare la farcitura come meglio crede. Anche un buon ripieno a base di cipolle di Acquaviva in agrodolce con tonno è una buona idea per la puccia leccese, così come l’idea di aggiungere un po’ di salsiccia locale a punta di coltello. Insomma, la puccia del Salento è un’ottima base per dar vita ad innumerevoli varianti di gusto e sapore da realizzare in accordo coi propri gusti.

prodotti tipici pugliesi - La Terra di Puglia

 

LEGGI ANCHE  Luminarie del Salento per interni: le migliori offerte

author avatar
Ilaria Scremin