La caponata di verdure alla pugliese è una delle specialità più apprezzate della cucina regionale della Puglia. Questo piatto ricco e saporito ha origini nel mondo rurale, dove la necessità di servire pietanze energetiche per affrontare le fatiche quotidiane si combinava con l’uso di ingredienti poveri ma gustosi. La caponata pugliese è una celebrazione delle verdure fresche, trasformate in un piatto completo che può essere gustato anche con il classico pane pugliese. Diverse varianti locali esistono, con alcune che suggeriscono la cottura in forno per contenere l’apporto calorico di un piatto sostanzioso.

Caponata pugliese

Oggi non possiamo fare a meno di farvi venire fame! La ricetta del giorno, difatti, vi permetterà di preparare qualcosa di molto gustoso che apprezzeranno tutti. Scopriamo insieme di cosa stiamo parlando.

La ricetta della caponata pugliese

Il piatto che vi presentiamo oggi si presenta senz’altro come un vero e proprio inno ai sapori della nostra Italia e del Mediterraneo. Difatti, all’interno di questa preparazione vi sono tantissime verdure. In questo modo potrete gustare i prodotti della nostra terra pugliese e le tradizioni culinarie della nostra terra, tramandate dai nostri avi ai giorni d’oggi.

Si tratta sicuramente di un piatto fresco, estivo che però dovrà esser mangiato con moderazione dai vostri invitati in tavola (poiché fritto), servendolo come contorno ad un altro piatto o come piatto unico.

Se decidete di realizzare la caponata pugliese, sappiate che potrete prepararne in quantità maggiore rispetto quello che mangerete nello stesso giorno. Questo è uno di quei piatti che si riescono a conservare bene in frigo pure per un paio di giorni dopo.

Siete pronti per portarvi ai fornelli? Ricordatevi di non acquistare mai ingredienti di bassa qualità, poiché il piatto non risulterà davvero buono come dovrebbe. Dunque, se avete la possibilità raccogliete direttamente dal vostro orto tutte le verdure, fatelo, e servite una deliziosa caponata pugliese ai vostri ospiti!

Ingredienti caponata pugliese

  • 1 melanzana piuttosto grossa e senza semi
  • 2 carote
  • qualche costa di sedano verde
  • 1 cipolla media
  • 1 o più peperoncini rossi tondi
  • origano secco
  • sale qb.
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 zucchina grossa o 2/3 piccole
  • 1 peperone rosso o giallo
  • 2 pomodori S. Marzano
  • 1 cucchiaio di capperi
  • mentuccia fresca
  • aceto
  • olio extravergine di oliva non filtrato
  • pepe a piacere

Preparazione:

  • Lavare, mondare tutte le verdure e tagliarle a dadini separandole.
  • In una padella larga antiaderente porre sul fondo l’olio, riscaldarlo per bene,  e cominciare a soffriggere le verdure in quest’ordine: prima le melanzane (poiché scuriscono ossidandosi ) poi le carote, il sedano, la zucchina e infine il peperone.
  • Farle rosolare bene fino a che scuriscano diventando quasi croccanti.
  • Sgocciolarle bene nella padella;
  • Porle tutte in un contenitore basso e largo man mano che si friggono.
  • Terminata la frittura porre nell’olio rimasto la cipolla tagliata a fettine sottili, soffriggerla un pò, quindi metterci i S. Marzano sempre a dadini (senza privarli dalla buccia ), farli soffriggere.
  • Aggiungere pure i capperi ed il peperoncino piccante e riversarci dentro tutte le verdure;
  • Unire pure il cucchiaio di zucchero, l’aceto spruzzandolo e sfumandolo in dose facoltativa, il sale, la mentuccia e se di vostro gradimento il pepe.
  • Fare insaporire per un pò quindi rimettere tutto nella terrina, spolverare di origano e far freddare.

Note della ricetta della caponata pugliese

Questo ovviamente di un piatto per stomaci robusti! Va mangiato in quantità minime sia come contorno che come spuntino. Soprattutto é un trionfo di sapori e profumi, poiché va da se che se gli ingredienti sono selezionati ed autoctoni il piatto si arricchisce.

La difficolta é quasi nulla, bisogna solo far asciugare bene nell’olio le verdure, altrimenti se conservano troppa acqua diventano a poltiglia.

Vini da abbinare: suggeriamo dai rosati ai Primitivi di Puglia più robusti, a seconda dell’ora e della temperatura esterna. Se fuori ci sono 35° ed é l’ora di pranzo é più indicato berci un fresco rosato di Castel del Monte, mentre se é una sera fresca e all’aperto si può bere un Primitivo Manduria anche 18°.

Consigli e Varianti della Caponata Pugliese

La caponata di verdure pugliese può essere personalizzata con diverse verdure e spezie a seconda dei gusti personali. Alcune varianti locali includono l’aggiunta di carote, zucchine o patate. Per un tocco più ricco, è possibile aggiungere pinoli tostati o uvetta, che conferiscono una dolcezza naturale al piatto. La ricetta della caponata pugliese è versatile e si presta a essere servita sia come antipasto che come contorno, rendendola ideale per ogni occasione.

Un altro suggerimento per rendere la vostra caponata pugliese ricetta ancora più speciale è servirla con fette di pane pugliese tostato, che assorbe perfettamente il sugo ricco e saporito della caponata. Per chi preferisce una versione più leggera, la cottura in forno rimane un’ottima soluzione per ridurre l’uso di olio senza compromettere il gusto.

Caponata Pugliese: Un Piatto da Scoprire

La caponata di verdure alla pugliese è un piatto che incarna la ricchezza della tradizione culinaria della Puglia. Perfetto per chi segue un’alimentazione vegetariana, questo piatto è una celebrazione dei sapori autentici della terra pugliese. La ricetta caponata pugliese è un esempio di come ingredienti semplici e genuini possano trasformarsi in una delizia culinaria grazie a tecniche di preparazione tramandate di generazione in generazione.

Provare la caponata di verdure pugliese significa fare un viaggio nei sapori della Puglia, scoprendo l’armonia perfetta tra verdure fresche, erbe aromatiche e condimenti saporiti. Non perdete l’opportunità di portare in tavola questa specialità regionale, che saprà conquistare il palato di tutti, anche dei più esigenti.

Riepilogo
recipe image
Nome ricetta
Caponata pugliese
Pubblicato il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto medio
41star1star1star1stargray Based on 1 Review(s)

Leave a Reply

Your email address will not be published.