apulia-wonder-wine-vinitaly-2018

Il Vinitaly 2018 ospita uno stand del Primitivo di Manduria

La Puglia è indubbiamente una terra che ha da sempre una chiara vocazione alla produzione di vini capaci di conquistare i palati di tutto il mondo e, tra i tanti nettari di Bacco che sono riusciti a guadagnarsi un posto di primo piano sul mercato, non possiamo fare a meno di citare il Primitivo di Manduria, che sarà protagonista durante il Vinitaly 2018 con uno stand dedicato alla scoperta delle eccellenti produzioni di questo territorio: per l’occasione, infatti, il Consorzio di tutela del Primitivo di Manduria ha deciso di puntare sull’evento per promuovere più di 70 etichette.

Un percorso multisensoriale al Vinitaly 2018 per scoprire il Primitivo di Manduria

Per la 52esima edizione del Vinitaly – in calendario tra domenica 15 e mercoledì 18 aprile – i visitatori potranno quindi apprezzare più di 70 etichette, prendendo parte peraltro ad una degustazione (con le migliori annate) per la quale sono previsti pure abbinamenti con prodotti gastronomici km 0, cui si affianca anche un vero e proprio itinerario per scoprire anche la natura unica del territorio del Primitivo di Manduria, permettendo così di saperne di più dei luoghi e del patrimonio storico ed artistico presente.

Tra le iniziative che si svolgeranno durante la quattro giorni di Verona, non possiamo non citare la degustazione dal nome eloquente “Le grandi annate del Primitivo di Manduria“, in programma dalle 15 di martedì 17 aprile: per l’occasione, sarà possibile scoprire il Primitivo di Manduria Riserva 2012, il Primitivo di Manduria DOP 2013 e, infine, il Dolce Naturale DOCG 2013, in abbinamento con i dolci di Bernardi (Grottaglie) e i salumi di De Pasquale Artigiani del Gusto (Manduria).