Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  

cottura in pentola in terracotta - Laterradipuglia.it

La cottura in pentole in terracotta affonda le sue radici nella notte dei tempi. Le pentole in terracotta erano ampiamente usate un po’ in tutta Italia ma in alcune regioni sono ancora all’ordine del giorno, mentre altrove sono molte le famiglie che le stanno riscoprendo. Le ragioni di questa riscoperta sono da individuare nel fatto che la cottura in pentole in terracotta consente di ridurre al minimo i grassi, di conservare i sapori nella loro autenticità e genuinità e preservare le proprietà nutrizionali dei cibi senza che queste vadano disperse. Vediamo ora alcune domande frequenti sulle pentole in terracotta.

Cosa cuocere nelle pentole in terracotta?

La pentola in terracotta è un’antica cugina della slow cooker. Potete cuocervi dunque tutto ciò che ritenete richieda tempo: zuppe, minestre, minestroni, zuppe di legumi, stufati di carne, preparazioni in umido, stracotti, persino marmellate fatte in casa, come la famosa marmellata di uva alla pugliese!

cottura in pentola in terracotta - Laterradipuglia.it

Come si usa la pentola in terracotta?

La pentola in terracotta non va mai posta a contatto diretto con la fiamma. Dunque dovete usare uno spargifiamma. Lo spargifiamma è una retina circolare di materiale metallico che potete acquistare in un negozio di casalinghi o in un ferramente per pochissimi euro.

Inoltre, la terracotta ha la proprietà di cucinare tutto in maniera uniforme disperdendo uniformemente il calore. La fiamma dovrà essere quindi media o bassa. Anche perchè le cotture saranno lunghe ed il contenuto dovrà sobbollire, dunque una fiamma minima è più che sufficiente.

Come lavare le pentole in terracotta?

Vi consigliamo di lavare le pentole in terracotta a mano senza essere troppo aggressivi. L’acqua dovrà essere calda ma non bollente. Se ci sono incrostazioni, provate dapprima con il riso: è un ottimo disincrostante naturale per pentole incrostate!

Perché la pentola in terracotta puzza?

Le pentole in terracotta hanno un odore tipico che si sprigiona quando vengono riscaldate per la prima volta. Niente paura: non è nulla di tossico, nè che si trasferirà agli alimenti. E dopo qualche uso sparirà del tutto.

Dove acquistare autentiche pentole in terracotta non tossiche?

La Terra di Puglia mette a tua disposizione un interessante catalogo di pentole in terracotta fatte a mano in autentica terracotta smaltata pugliese. Belle, ampie, perfette per mille usi: nel nostro shop troverai legumiere, cuoci patate, ampi tegami dove preparare zuppe, legumi e stufati. E’ giunto il momento di farti un regalo!

 


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published.