parco-nazionale-gargano-abusi-edilizi

Parco del Gargano: si abbattono gli abusi edilizi

Una tra le aree naturalistiche più importanti del nostro paese, e sicuramente un vero e proprio simbolo della bellezza dell’ambiente e del territorio pugliesi, il Parco del Gargano, riesce finalmente a godere della considerazione e della protezione che merita, grazie alla nuova convenzione che è stata firmata tra la procura della repubblica di Foggia e lo stesso Parco Nazionale del Gargano: grazie a questo nuovo documento siglato, infatti, sarà possibile favorire in modo importante il ripristino del territorio, procedendo alla demolizione di quegli abusi edilizi che hanno deturpato l’area protetta di questo angolo di paradiso.

Puglia: ben 603 abusi edilizi commessi nel territorio

A livello regionale, infatti, la nostra Puglia spicca per essere ai vertici della classifica stilata per quanto riguarda i reati commessi dall’ecomafia: le infrazioni, secondo il rapporto del 2014, sono state ben 603 nella nostra regione, pari a circa un decimo di tutti i reati di questo tipo commessi in Italia. Anche grazie alla collaborazione della regione, comunque, l’individuazione degli abusi edilizi e la successiva repressione di questi fenomeni gravemente lesivi del nostro territorio, si sono fatte sicuramente più semplici. Fare campagne di prevenzione contro questi fenomeni con la popolazione, è sicuramente il miglior modo per insegnare a rispettare e a comprendere il valore del territorio pugliese…