ulivi-secolari-puglia

Gli Ulivi del Salento nell’Unesco: ora il sostegno cresce

Amiche ed amici della nostra splendida regione, oggi vogliamo parlarvi di una notizia molto positiva per il nostro territorio, frutto del nostro impegno a tutela delle bellezze che fanno grande la Puglia: l’anno scorso, proprio noi avevamo dato il via ad un’iniziativa mirante ad inserire i nostri ulivi della Puglia – e ce ne sono veramente tanti, persino secolari, che meritano protezione e valorizzazione – nel Patrimonio dell’Unesco, per evitare che speculazioni edilizie, avvelenamenti, contagi da xylella e via discorrendo possano privarci di una risorsa tanto preziosa per tutti noi.

Oggi, possiamo dirvi con grande soddisfazione e felicità, che la preziosa Piana degli Ulivi secolari è proprio candidata ad essere inserita nel Patrimonio Unesco, e per fare ciò, anche le istituzioni locali si sono mobilitate per creare un gruppo di lavoro, sostenuto – oltre ovviamente a tutti noi che avevamo dato il via a questa iniziativa di salvaguardia e tutela – dai comuni di Fasano, Ostuni e Carovigno, perché l’hashtag #ulivipatrimoniounesco possa diventare uno stendardo comune per tramandare la nostra splendida natura anche alle prossime generazioni.

Anche su Twitter abbiamo condiviso i riferimenti per riuscire a sostenere questa importante conquista per la nostra terra: sottoscrivetela pure voi!

Aiutaci a portare all’attenzione questo problema e firma anche tu. Porteremo queste firme all’UNESCO e alla Regione Puglia.