cartellate pugliesi cosa sono - Laterradipuglia.it

Le cartellate pugliesi sono dolci Natalizi pugliesi tipici che si preparano nei giorni di festa. In Puglia i giorni di festa, incluso le Vigilie, sono una grande occasione di convivialità, ma anche di tempo investito nella preparazione dei pasti in compagnia. Le cartellate pugliesi sono tra i dolci che maggiormente esprimono questo forte senso di condivisione del tempo, dei momenti di gioia e del focolare. La tradizione vuole che le cartellate siano fritte. Ma c’è anche chi preferisce fare le cartellate pugliesi al forno. I puristi a questo punto storceranno un po’ il naso. Ma a onor del vero, le cartellate sono buone anche al forno. Scopriamo allora come prepararle! 

Cartellate pugliesi al forno, ricetta

Vediamo allora come si preparano le cartellate pugliesi al forno

  • 370 gr di farina 00
  • 60 ml di olio extravergine di oliva;
  • 100 ml di vino bianco secco (ma va bene anche un liquore all’arancia o all’anice, scegliete voi il vostro preferito)
  • mezza bustina di di lievito per dolci;
  • un pizzico di sale;
  • un cucchiaino di di zucchero (così poco? Direte voi. Sì, la ricetta originale delle cartellate pugliesi non è dolce, ci penseranno il miele e il vincotto ad addolcire il prodotto finito)
  • olio pugliese per friggere;
  • scorza di un agrume di vostra preferenza (limone, arancia, mandarino)
  • vincotto di fichi, oppure miele (i link ti mandano al nostro shop, dove puoi comprare vincotto d’uva online e miele millefiori pugliese)
  • cannella in polvere, se gradita
  • anisini e codette colorate.
LEGGI ANCHE  Gusto e genuinità pugliesi nel conditutto alla contadina

Gli ingredienti che vi abbiamo dato sono gli stessi per fare le cartellate fritte. E per farle al forno. Anche il procedimento che andiamo ad illustrare è il medesimo. Cambierà ovviamente la cottura. Vediamo dunque come fare questi deliziosi dolci Natalizi pugliesi.

Preparazione delle cartellate pugliesi al forno

Ecco come si preparano le cartellate pugliesi al forno

  • per preparare le cartellate pugliesi, disponete dapprima la farina a fontana
  • scaldate l’olio con le bucce degli agrumi ed aspettate che intiepidisca
  • versate al centro delicatamente l’olio e il vino (tenete da parte un dito di vino nel quale scioglierete in lievito)
  • lavorate il tutto sino a formare una palla uniforme
  • in un bicchiere sciogliete il lievito nel vino ed aggiungete all’impasto
  • aggiungete anche zucchero e sale e lavorate ancora
  • avvolgete il tutto in una pellicola e riponete per mezz’ora in frigo
  • riprendete dunque l’impasto e stendetelo con il mattarello oppure con la macchinetta per la pasta
  • aiutatevi con un po’ di farina
  • ricavate delle strisce di 4 cm x 25 circa: l’ideale sarebbe avere una rotella dentellata
  • avvolgete le strisce su loro stesse dando la forma tipica delle cartellate pugliesi
  • rivestite una teglia da forno o la stessa leccarda del forno con un foglio di carta da forno
  • a questo punto lasciate che le cartellate riposino per una notte o per lo meno per 4 – 5 ore
  • se volete fare le cartellate pugliesi al forno, accendete poi il forno a 180 gradi e cuocete le cartellate per 15 minuti
  • quando sono fredde, scaldate a bagnomaria il vincotto o il miele e immergete le cartellate
  • completate con codette colorate!
LEGGI ANCHE  Calici di Stelle 2011: 3 serate da non perdere

Ecco spiegato come fare le cartellate pugliesi al forno.