Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  

lecce - vacanze in Puglia - laterradipuglia.it

La stagione turistica è appena all’inizio e pur tuttavia la Puglia si riconferma ancora una volta quale capofila tra le regioni italiane aventi maggiore appeal sul fronte turistico. I numeri sono davvero da capogiro e i contatori ufficiali segnano già un +47,5% rispetto all’anno scorso. Insomma, un vero e proprio esercito di turisti sta visitando la nostra bella regione. Con una particolare e marcata predilezione nei confronti dell’offerta ricettiva situata nelle aree rurali.

Aria buona e tanta campagna: la vacanza in Puglia ideale non è solo mare

La voglia maggiormente condivisa è quella di un tipo di vacanza all’insegna dell’aria buona, delle atmosfere rilassanti e, soprattutto, della buona gastronomia. Largo dunque agli agriturismo, alle masserie storiche, alle fattorie che aprono le loro porte a turisti e visitatori provenienti da ogni dove. Vediamo dunque quali sono i punti di forza di questo nuovo modo di vivere la vacanza in Puglia e quali sono le attività che maggiormente interessano a questi turisti dell’era “post-Covid”.

Voglia di avvicinarsi al patrimonio culturale della regione

La regione Puglia è davvero un grandissimo museo a cielo aperto. Da Foggia e dal Gargano sino all’estrema propaggine meridionale del Salento, non v’è angolo di questa incantevole regione che non abbia da offrire al visitatore tracce e retaggi di un passato ricco di storia.

Tra castelli federiciani, menhir, tracce di dominazione romana e antichissimi monumenti risalenti alla Magna Grecia, la Puglia riesce sempre ad accontentare il viaggiatore affamato di cultura. E la leggenda è pressoché ovunque: storie di fantasmi che ancora oggi si aggirano nelle calde ed assolate giornate estive o nelle lunghe e ventose notti invernali tra i vicoli dei paesini più nascosti della regione, racconti popolari di personaggi fantasiosi che pur tuttavia ancora oggi sono più che mai vivi nell’immaginario collettivo; frammenti di chiese, colonne o capitelli che prendono vita e viaggiano per mare seguendo l’itinerario di un santo; creature mitologiche pronte a far capolino dai muretti a secco…la Puglia è davvero una grande avventura. Basta un pizzico di curiosità e tanta voglia di guardarsi intorno, per capire di trovarsi in un luogo davvero unico nel suo genere.

Interesse nei confronti delle attività di ristorazione

Un altro punto di forza della regione è l’offerta ristorativa presente in regione. Una gamma di locali estremamente variegati tra di loro, che pur tuttavia fanno del loro punto di forza una materia prima comodamente reperibile sotto casa, economicamente sostenibile, ecologicamente intelligente e ad impatto praticamente zero. Insomma: coltivato, raccolto, cucinato. Un patrimonio che oggi la ristorazione pugliese sa valorizzare e proporre tutto l’anno, assecondando l’alternanza stagionale e proponendo i grandi classici della tradizione tanto amati ed apprezzati anche fuori regione.

Curiosità verso l’enogastronomia locale, da assaggiare e acquistare

Infine, il turista in vacanza in Puglia non rinuncia mai all’acquisto di qualche prelibatezza locale nonché di qualche oggetto tipico da portare a casa. Gettonatissimi dunque quest’anno i punti vendita di prodotti tipici pugliesi quali passate, sott’oli, olive, olio extravergine di oliva, vini pugliesi, tarallini, frise e pasta fresca. E non solo: spopolano le luminarie pugliesi, simbolo delle feste di paese per eccellenza, disponibili oggi in versione piccola da collocare ovunque si voglia in casa o giardino. Infine, forte è l’interesse verso le ceramiche pugliesi, da usare come idea regalo, come oggetto per abbellire o decorare casa o, ancora, come bomboniera sofisticata per le grandi occasioni. In questo senso il pumo pugliese e palloncini in ceramica da appendere vanno per la maggiore.

Vi aspettiamo presso il nostro punto vendita a Cutrofiano LE

Insomma, la vacanza in Puglia rappresenta l’occasione per godere di un momento di relax a tuttotondo, tra mare naturalmente, ma anche arte, cultura, buona gastronomia e shopping di qualità. Segno che la Puglia ancora una volta sa giocarsi con spirito d’iniziativa, prontezza, intelligenza ed un pizzico di lungimiranza la sua grande e tutto sommato innata vocazione turistica. 


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •