olio extravergine del Gargano - La Terra di Puglia

L’olio extravergine del Gargano è un prodotto straordinario capace di enfatizzare alla perfezione gli strepitosi piatti della tradizione gastronomica di questo speciale angolo d’Italia. Sul Gargano ancor più che nel resto della regione mare e terra si incontrano e si fondono in un tripudio di sapori e di emozioni andando a creare un microclima ideale per la crescita dell’albero di ulivo. L’olio che ne deriva è davvero super: ed è perfetto per accompagnare e sottolineare specialità di carne, di pesce, oltre che i grandi formaggi della tradizione pugliese.

Olio extravergine del Gargano come acquistare il migliore

Abbiamo ripetuto tante volte che per acquistare un buon olio extravergine di oliva è importante fare attenzione ad una serie di fattori: in primis bisogna sempre leggere le etichette, che ci danno la certezza dalle provenienza dell’olio e di eventuali anomalie che possono metterci in allerta. Ancora, si consiglia sempre di acquistare l’olio il più possibile vicino al produttore, dunque l’ideale è acquistarlo presso le aziende agricole oppure presso i piccoli rivenditori locali. La Terra di Puglia si impegna nel ricercare il migliore olio pugliese per i suoi clienti. L’obiettivo è incontrare i loro gusti in termini di sapore, di olfatto, di cultivar, di provenienza geografica. Come sapete difatti in Puglia si producono diverse tipologie di olio extravergine di oliva, provenienti da 5 marco aree di produzione differenti. Tra queste menzioniamo il Gargano, dove per l’appunto si produce l’olio extravergine del Gargano.

Caratteristiche dell’olio extravergine del Gargano

Vi domanderete cosa distingue l’olio extravergine del Gargano da quello di altre zone della Puglia. Ebbene, la differenza sta spesso nella varietà di cultivar utilizzato. E così, mentre nel Salento sentirete forse parlare della Cellina o della Leccina, nel nord della Puglia avrete modo di sentir nominare e di vedere un cultivar totalmente differente: quello della Peranzana. Nel Barese troverete la Coratina, mentre nel Gargano troverete la varietà della Ogliarola Garganica. Conosciamola meglio e cerchiamo di capire perché rende così speciale l’olio extravergine del Gargano.

LEGGI ANCHE  La muscisca, specialità del Gargano

Olio extravergine da Ogliarola Garganica

Come detto, l’Ogliarola Garganica è un cultivar tipico pugliese e nello specifico del Gargano. Si trova ampiamente anche a nord della città di Foggia. Naturalmente, laddove cambia il territorio cambiano anche le sue sfumature di sapore. Esiste anche l’Ogliarola del Salento o l’Ogliarola Leccese: anche se la xylella ha colpito duramente la Puglia meridionale, nel Salento si vedono ancora oggi dei meravigliosi alberi secolari di Ogliarola.

Tornando alla Ogliarola Garganica, questo tipo di cultivar si coltiva sia sul livello del mare che ad una altitudine collinare sino a 800 metri. Sul Gargano si trova un microclima unico nel suo genere, caratterizzato da aria mite e delicata proveniente dal mare e aria frizzantina proveniente invece dalle montagne dell’Umbria. Un microclima che rende le olive e l’olio davvero eccellenti.

L’albero della Ogliarola Garganica è un albero piuttosto grande: pensate che può toccare quota 5 metri! Ci sono famiglie che si tramandano da generazioni terreni sui quali sorge un albero di ogliarola da tempo davvero immemore! Le foglie della Ogliarola Garganica sono di dimensione media e sono di due verdi differenti tra la parte superiore e quella inferiore (verde scuro sopra, verde chiaro sotto). La fioritura è tardiva ma rigogliosa.

E’ un albero robusto e poco attaccato da parassiti o mosche, anche in virtù del clima secco che si trova sul Gargano. Ma veniamo alle sue caratteristiche produttive e torniamo al nostro olio extravergine del Gargano.

LEGGI ANCHE  Olio pugliese DOP? Eccolo qui

Caratteristiche produttive dell’Ogliarola Garganica

L’Ogliarola Garganica non produce olive da tavola ma si usa quasi esclusivamente per produrre olio di oliva. Ciascuna oliva è ovaleggiante, asimmetrica e pesa circa due grammi. Può essere di colore verde o viola scuro tendente al nero. La polpa è di colore rosso scuro. In termini di produzione di olio l’Ogliarola Garganica ha una buona resa, anzi, forse una delle migliori di Puglia. In realtà non tutte le annate sono uguali: la varietà presenta annate maggiormente produttive ed annate meno produttive.

Olio extravergine del Gargano da Ogliarola: caratteristiche

L’olio extravergine del Gargano da Ogliarola è un olio capace di soddisfare una gamma piuttosto ampia di clienti. E’ un olio dal sapore deciso ma non pervasivo, viscoso al punto giusto, di colore giallo con riflessi verdi. E’ un olio fruttato di media intensità con retrogusto di mandorla ed un sapore rotondo e corposo. Si percepiscono anche aromi di erba tagliata, di mele gialla, di banana verde e di carruba.

Vieni a conoscere insieme a La Terra di Puglia tutti gli altri oli pugliesi

Ci piace soffermarci sui vari cultivar pugliesi per offrire ai nostri lettori una conoscenza ampia e completa della gamma di prodotti che si possono trovare sul mercato. In modo che egli abbia facoltà di scelta e cognizione di causa.Ti invitiamo sul nostro shop di prodotti tipici pugliesi dove troverai tante tipologie differenti di olio extravergine di oliva, sia per cultivar che per imballo, formato e tipologia di spremitura.  Sul nostro shop troverai olio proveniente da Ogliarola Leccese, da Favolosa, e poi ancora olio Biologico e molto altro.

 

 

 

 


author avatar
Ilaria Scremin