Il pane all’acquasale è una ricetta pugliese molto antica di origine popolare. Per molti pugliesi emigrati o più in là con gli anni, il pane all’acquasale, pur nella sua semplicità estrema, è il piatto della memoria, dei ricordi d’infanzia. Quei sapori che rimangono impressi nella memoria per sempre, e che trovano un posto speciale tanto in bocca quanto nel cuore. Vediamo come si prepara il pane all’acquasale pugliese.

Ingredienti per preparare il pane all’acquasale

  • 4 fette di pane raffermo, usate il pane di Altamura, oppure il semplice pane di grano pugliese
  • 200 gr di pomodori freschi
  • 1 cipolla rossa,
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di origano
  • qualche foglia di basilico fresco
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione del pane all’acquasale pugliese

  • tagliare i  pomodori in 4 parti
  • tritare la cipolla e l’aglio
  • disporre su un piatto il pane e coprire le fette con i pomodori, la cipolla, l’aglio, il basilico, l’origano, il sale e un bel filo di olio extravergine di oliva
  • lasciare che tutto si insaporisca per bene almeno per mezz’oretta, poi servire e gustare

Come si può notare, è il piatto povero per eccellenza, ancor più povero di molti altri. Ci piace, perchè, come detto, il pane all’acquasale pugliese è un piatto della memoria. Da provare!