Il Festival della Taranta: un appuntamento imperdibile

E anche quest’anno è tutto pronto per il Festival itinerante “La Notte della Taranta”, che come ogni anno si svolge attraverso i paesi appartenenti alla Grecìa Salentina e si conclude a fine agosto con il “Concertone” di Melpignano, evento di punta dell’estate salentina tra musica e folklore.

Il Festival – pietra miliare della rinascita culturale e turistica della regione Puglia – attira ogni anno diverse decine di migliaia di spettatori, giunti da ogni dove per conoscere e tenere viva la tradizione della “pizzica” salentina, genere musicale al quale vanno a fondersi jazz, sinfonica, rock e tante altre ispirazioni musicali, così da dar vita ad un unicuum fatto di ritmo, di musica e di danza assolutamente trascinante ed irresistibile.

Ai paesi che in questi ultimi 14 anni si sono fatti promotori del Festival La Notte della Taranta e che appartengono tradizionalmente all’enclave linguistica e culturale della Grecìa Salentina – ci riferiamo a Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Martano, Martignano, Soleto, Sternatia e Zollino – si vanno ad aggiungere anche Lecce, Alessano, Galatina e Cursi, dove quest’anno sarà possibile ad assistere a piacevoli serate all’insegna della pizzica e della musica sotto le stelle.

Quest’anno si parte l’11 agosto da Corigliano D’Otranto per concludere il festival con il tradizionale “Concertone” di Melpignano il 27 agosto, durante il quale si renderà omaggio al celebre tamburellista salentino scomparso due anni fa Uccio Aloisi.

PIZZICARELLA Concertone Melpignano Notte della Taranta 2008

Per la foto thanks to quatar