La Puglia è una regione dalle grandi, straordinarie ed antiche tradizioni gastronomiche. Scopriamo allora i 10 piatti tipici pugliesi più amati non solo in Puglia, ma anche fuori regione. Non esitate a scriverci ed a commentare, raccontandoci i vostri piatti preferiti, i sapori che più amate, le vostre varianti di famiglia o i vostri ricordi d’infanzia. E se non siete mai stati in Puglia beh, è ora di rimediare urgentemente. Venite a visitare la nostra regione, a scoprirne non solo la gastronomia ed il mare, ma anche l’entroterra, le masserie, il sole e il vento. Vi aspettiamo! 

Piatti tipici pugliesi, ecco la classifica dei più amati

Si parte dunque con la classifica dei prodotti tipici pugliesi più amati in regione e fuori regione.

1 – La focaccia barese

La focaccia barese è un grande classico della tradizione gastronomica pugliese. Non vi è ora del giorno in cui in Puglia l’occasione per gustarla non sia ideale. Come aperitivo, come merenda di metà mattina o pasto veloce sul lavoro o in spiaggia, come cena, la focaccia barese trova davvero spazio in ogni momento della giornata ed in ogni luogo. Ottima con una birra ghiacciata, perfetta anche con un buon calice di vino primitivo della Puglia. Quanto alla ricetta, c’è chi prepara la focaccia barese solo e soltanto aggiungendo la patata all’impasto, chi invece non aggiunge la patata. In entrambi i modi è comunque ottima!

focaccia barese - La Terra di Puglia

2 – Il calzone fritto (o panzerotto)

In Puglia lo chiamano calzone, fuori regione è noto anche con il nome di panzerotto. E’ uno dei più irresistibili cibi di strada che si conoscano. Si tratta di una mezzaluna di pasta di pizza fritta, al cui interno si mette mozzarella e pomodoro. Durante la frittura il ripieno diventa davvero “ustionante”, pertanto attenti quanto lo addentate! Prepararlo a casa non è difficile, dovete solamente aver cura di sigillare molto bene i bordi prima di friggere.

calzone fritto pugliese- LA Terra di Puglia

3 – Il pasticciotto leccese

Ecco un altro tra i piatti tipici pugliesi amati nel mondo. Si tratta di un guscio di pasta frolla al cui interno si trova un’ottima crema pasticcera. La ricetta antica prevede che all’interno si trovi anche un’amarena, oggi potete anche trovare varianti più moderne, con crema al cioccolato, pistacchio o altro. Comunque il classico con crema pasticcera rimane sempre il top. Da provare!

4 – La puccia leccese

La puccia leccese o puccia salentina è un panino di pane di semola, molto leggero, soffice e croccantino al contempo, privo di mollica. Un vero e proprio street food locale che fa impazzire tutti, da nord a sud. Farcirlo è d’obbligo. In Puglia lo si farcisce spesso con verdure grigliate a volontà, ma potete anche aggiungere il classico hamburger, oppure gli affettati che meglio vi garbano. Frequente è anche l’aggiunta di tonno! Prepararla può essere un po’ lungo e richiede pazienza, dunque sul nostro shop trovate la puccia salentina confezionata già pronta, in confezione da 2, da scaldare e farcire a piacere.

Puccia pugliese - Shop La Terra Di Puglia

Puccia salentina, la tradizione dell’Immacolata

Si noti che in Salento ed in particolare a Gallipoli il 7 dicembre, la vigilia dell’Immacolata, si prepara la puccia leccese per gustarla poi l’indomani. Il giorno dell’Immacolata infatti vuole tradizione che le massaie non trascorrano il loro tempo in cucina, ma in preghiera, dunque la famiglia pranzerà con una semplice puccia farcita con tonno, capperi e formaggio. Questa puccia in particolare non è la puccia che si gusta tutto l’anno, ma è un vero e proprio panino con abbondante mollica.

5 – Le orecchiette (alle cime di rapa, e non solo)

Le orecchiette sono un formato di pasta tradizionale pugliese che si prepara a mano e che si consuma in abbondanza in tutta la regione ancora oggi come si è sempre fatto in passato. L’impasto tradizionale è a base di acqua e semola, giacché come ben sapete in Puglia non esiste tradizione di pasta all’uovo. Il condimento tradizionale è quello delle orecchiette con cime di rapa, ma l’orecchietta “non disdegna” anche un buon sugo a base di carne, con involtini di carne (nel barese noti come braciole), puntine di maiale o ragù. Qui vi insegniamo volentieri a fare le orecchiette a mano, in alternativa potete comodamente acquistarle sul nostro shop.

orecchiette pugliesi - La Terra Di Puglia

6 – I lampascioni

Non si tratta, in questo caso, di un vero e proprio piatto tipico, ma bensì di un ingrediente “gentilmente offerto da madre natura” amatissimo anche fuori regione. Si tratta dei lampascioni, deliziose cipolline amarognole servite spesso come antipasto. Un piatto tipico pugliese tradizionale a base di lampascioni è la frittata di lampascioni, preparata con lampascioni e uova fresche. In alternativa, si gustano come detto anche alla pugliese, come antipasto. Nel nostro shop li potete anche acquistare freschi, cosicchè possiate prepararli in autonomia secondo la ricetta che sicuramente vi è stata tramandata in famiglia

lampascioni
Lampascioni cotti

7 – L’olio pugliese (quello buono)

In Puglia l’olio è davvero considerato qualcosa di molto prezioso. Ed in Puglia, in fatto di olio buono, siamo davvero molto preparati. I pugliesi amano mettere il loro olio praticamente ovunque, e questo è il segreto della loro longevità. Ricco di ottimi polifenoli, preziosi per la salute, l’olio pugliese è davvero un toccasana. Aiuta a tenere alla larga le patologie collegate all’invecchiamento cellulare ed allo stress ossidativo. Non è proprio un piatto tipico, ma è un ingrediente onnipresente che caratterizza, profuma ed insaporisce tutta la cucina pugliese. Non menzionarlo, insomma, sarebbe stato un delitto!

olio pugliese - La Terra Di Puglia

8 – I taralli

Anche i taralli sono davvero molto presenti sulle tavole dei pugliesi. Esistono nella versione sia salata che dolce. Tra i taralli salati citiamo quelli al finocchio, all’aglio, olio e peperoncino, alla curcuma…tra quelli dolci ricordiamo per esempio i taralli glassati e i taralli alle mandorle. I pugliesi sono particolarmente abili non solo a fare le orecchiette a mano, ma anche a fare i taralli. La ricetta dei taralli prevede che questi vengano bolliti, quindi se online leggete qualche ricetta di “taralli bolliti”, si tratta proprio dei taralli pugliesi nella loro ricetta classica. Non fateli mancare mai in casa, saranno utili come aperitivo (magari con i lampascioni di cui sopra), come snack a metà giornata, ma anche come ingrediente speciale di qualche ricetta fantasiosa.

taralli pugliesi - Shop La Terra Di Puglia

9 – La tiella: riso, patate e cozze

Un altro grande classico tra i piatti tipici pugliesi è la tiella barese, ovvero uno sformato di riso, patate e cozze. Un piatto che sa di mare, ricco e saziante, capace di mettere indubbiamente d’accordo tutta la famiglia. Si tratta di un piatto unico, perfetto anche da gustare l’indomani.

tiella alla barese - La Terra Di Puglia

10 – La frisa

E’ la regina delle cene d’estate, molto apprezzata in Puglia in realtà un pò tutto l’anno. La frisa era, in origine, un pane secco che i contadini e gli allevatori portavano con sè in campagna al posto del pane. Era, a tutti gli effetti, un pane destinato a durare a lungo. Proprio come si usa fare oggi, la frisa veniva condita e gustata con le mani. La differenza è che oggi la frisa viene condita in mille modi, aggiungendo dal tonno alle verdure grigliate, fino ai latticini, alle olive pugliesi e molto altro. Una volta, invece, ci si limitava a bagnare la frisa e poi a strofinarci sopra un pomodoro maturo, per completare poi con olio pugliese e sale.

frise pugliesi shop online - La Terra di Puglia

La carrellata dei prodotti tipici pugliesi più amati anche fuori regione è terminata. Abbiamo dimenticato qualcosa? Fatecelo sapere!