ciciri e tria - ciceri e tria - pasta pugliese fatta in casa - ciceri e tria, piatto tipico pugliese - La Terra di Puglia

Hai sentito parlare di “ciciri e tria” e sai che è una ricetta tipica salentina. Tuttavia spesso in Salento i piatti tipici hanno nomi in dialetto. E ti viene il dubbio di non sapere di preciso cosa sia. E allora, scopriamo assieme cos’è questo ciciri e tria (o ciceri e tria) e come si prepara. 

Ciciri e tria, o ciceri e tria: uno dei capisaldi della gastronomia del Salento

Legumi pugliesi e pasta fatta in casa: un matrimonio perfetto sotto il segno dei sapori pugliesi

Ciciri e tria è la pasta e ceci. In Salento, difatti, ciciri vuol dire ceci, e tria è la classica pasta fresca fatta rigorosamente a mano dalle massaie salentine.

I legumi sono quelli locali, tipicamente pugliesi. I legumi pugliesi hanno una storia molto antica e sono da sempre i grandi protagonisti delle tavole pugliesi e salentine. Non v’è famiglia, in regione, che non gusti un bel piatto di legumi almeno una volta la settimana, soprattutto durante le stagioni fredde. Tra i legumi pugliesi quelli più amati sono forse proprio i ceci, grandi protagonisti di questa ricetta.

La tria è invece, come accennato, una pasta fatta in casa. Qui, la pasta si faceva solamente con semola e acqua. Non è terra di pasta all’uovo, la Puglia. Poca farina di semola e un po’ d’acqua, ed ecco che la tria prende forma sotto le sapienti mani delle massaie pugliesi e salentine.

LEGGI ANCHE  Storia dei piatti col gallo

Ma cos’avrà di così speciale questa ricetta dei ciceri e tria? Scopriamolo insieme e vediamo subito la ricetta come si prepara.

Ciciri e tria (o ciceri e tria), ricetta originale pugliese

Ingredienti per la ricetta

pasta tipica salentina tria

Come vedete gli ingredienti per preparare la pasta e ceci alla salentina sono davvero pochi. E l’esito sarà gustosissimo! Vediamo dunque il procedimento.

Preparazione della ricetta ciciri e tria alla Salentina

  • evitiamo di usare i ceci in lattina, dunque la sera prima mettiamo in ammollo i nostri ceci pugliesi
  • cuociamo i ceci ben risciacquati in acqua e foglie di alloro, rimuovendo la schiuma bianca ove necessario. La terracotta pugliese è l’ideale per questo scopo!
  • se ci sentiamo bravi e abbiamo tempo, prepariamo la tria a mano. In alternativa, acquistiamo la tria già pronta (niente paura, La Terra di Puglia la propone in vendita sullo shop!)
  • friggiamo alcune strisce di pasta in olio bollente
  • cuociamo come sempre si fa con la pasta la restante tria (in acqua bollente salata)
  • intanto mettiamo un largo tegame sul fuoco con un dito di olio e uno spicchio d’aglio
  • aggiungiamo i ceci, metà interi e l’altra metà (ma anche un terzo) passati sino ad ottenere una crema
  • scoliamo la pasta e aggiungiamola al condimento di ceci
  • terminiamo con la pasta fritta, che darà davvero un tocco speciale al piatto
  • il Puglia si completa sempre questo piatto con un po’ di pepe grattugiato e un goccio d’olio di oliva!
LEGGI ANCHE  5 specialità pugliesi da gustare in vacanza in Puglia