La Regione si “dimentica” di una parte di Porto Selvaggio

La Regione si “dimentica” di una parte di Porto Selvaggio

Porto Selvaggio è uno degli scorci più belli e preziosi di tutta la Puglia, non solo del Salento: ora, però, a causa della “dimenticanza” per 26 anni da parte della Regione, dei terreni di cui non è mai stata completata l’espropriazione, potrebbero costare molto cari alla collettività.

100 milioni per le strade di Puglia

In terra di Puglia, la Regione si sta attivando per migliorare la condizione delle stradi provinciali, per procedere ad un ammodernamento delle infrastrutture stradali che possano agevolare e migliorare i trasporti pubblici e privati, creando lavoro e occasioni di sviluppo.

Parte il piano lavoro per la Puglia

La Puglia al Lavoro è il nome di un nuovo e grande piano lavoro per la Puglia, per l’anno 2011, che prevede lo stanziamento di fondi per un totale di 340 milioni di euro, un’iniziativa regionale che non ha precedenti in tutta Italia, per la quale si è tenuta una conferenza stampa a Bari.

Strategia per un futuro di pace nel Mediterraneo ?

Su questo si interrogano a Bari le Regioni della Commissione Intermediterranea (CIM) della Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime (CRPM) nel corso del Bureau Politico aperto agli stakeholder pugliesi, in programma venerdì 4 marzo 2011 presso l’Hotel Oriente (ore 9.30/13.30). Un tema irrinunciabile in questo momento storico, che vede proprio i Paesi del Mediterraneo percorsi da violente tensioni, chiaro segnale delle profonde trasformazioni in atto, che impongono un ripensamento delle politiche di cooperazione euro-mediterranea

Puglia Innovativa, Puglia Corsara

Innovativo piano per lo sviluppo delle strutture strategiche è stato lanciato ieri dal presidente Vendola, con l’obiettivo di sostenere ed ampliare l’architettura di porti, strade e ferrovie, con l’obiettivo di innescare processi di sviluppo per una nuova economia e nuova occupazione.

Nichi Vendola, governatore della Puglia

Ci esponiamo politicamente dicendo che siamo con Vendola, ma non siamo con la sinistra, siamo con Vendola perché rappresenta la vera alternativa dei politici che difendono la loro casta, siamo con Vendola perché ha sconfitto Massimo D’Alema.